•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 24 luglio, 2014

articolo scritto da:

Tar: Berlusconi non può espatriare

Impossibilitato a lasciare l’Italia. E’ questo lo status attuale di Silvio Berlusconi, ex Cavaliere del Lavoro condannato tempo fa per frode fiscale. Lo ribadisce quest’oggi il Tar del Lazio.

Gli avvocati del proprietario del Milan avevano tentato di far riavere il passaporto nelle mani del suo proprietario, Silvio Berlusconi. Tuttavia il Tribunale Amministrativo Regionale ha ritenuto “infondato” il ricorso, dando disco rosso. Anzi, in merito al “concetto di espatrio”, il Tribunale ha avanzato “ragioni di dubbio per rimettere alla Corte di Giustizia europea la questione di compatibilità delle norme nazionali con quelle comunitarie.

Berlusconi

Il Tar motiva la sua sentenza: “norme tese a garantire l’effettività della pena – si legge nella sentenza – appaiono chiaramente rientranti nei motivi di ordine pubblico in senso ampio, al quale principio sono improntati gli ordinamenti degli stati comunitari”. Ora bisogna sottolineare come la pena sia “evidentemente collegata al comportamento tenuto dal cittadino comunitario e ritenuto in sede giudiziaria contrario alle norme di diritto penale”. Nonostante questo i legali di Berlusconi sembrano sul piede di guerra e, molto probabilmente, faranno ricorso al Consiglio di Stato contro la sentenza odierna del Tar.

Daniele Errera

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Partiti politici italiani

partiti politici italiani: l'archivio - statuti, programmi, bilanci

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

articolo scritto da:

12 Commenti

  1. Pietro Mastronardi ha scritto:

    ‘O cazzo, speravo proprio in una sua fuga alle isole Cayman! Era una speranza di non vederselo più tra le palle!

  2. Luca Molina ha scritto:

    Ma cosa gliene frega agli italiani perche non si spara

  3. Francesco Tutino ha scritto:

    Poverino ora non può andare a mignotte dal suo amico Putin.

  4. Meris Pellegrini ha scritto:

    Magari se ne andasse

  5. Mimmo Ristori ha scritto:

    Per favore lasciategli la possibilità di levarsi dalle palle, ma con la clausola di non tornare più!

  6. Marco Corvi ha scritto:

    Sbagliato! Dovrebbe scrivere dopo uscito “NON PUÒ RIENTRARE!”

  7. Alessio Impronta ha scritto:

    E ‘ndo caxxo voleva’ anda’? In Libano pure lui?….

  8. Grassi Francesco ha scritto:

    IN GALERAAA

  9. Luisa Bacocchia ha scritto:

    in esilioooooooooooooooooooooo

  10. Gioacchino Maniscalco ha scritto:

    In una miniera del Sulcis però può andare.

  11. Moris Bonacini ha scritto:

    anche se lo si potrebbe lasciare andare, a condizione che nopn torni

  12. Assido Assistenza ha scritto:

    CHE PECCATO !

Lascia un commento