•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 27 settembre, 2011

articolo scritto da:

iPartito – Si inizia con l’App del Pd per iPhone

iphone-nuovo-servizio1

Il viaggio – a puntate – del “Termometro Politico” tra le applicazioni ufficiali dei partiti politici italiani per iPhone.

appSI INIZIA CON IL PD. Per i Democratici lo sbarco sull’App Store è questione abbastanza recente. L’applicazione ufficiale è stata infatti lanciata il 30 luglio 2011 con un comunicato stampa sul sito del partito (in realtà l’applicazione aveva già fatto la sua comparsa on-line già qualche giorno prima).

Ad avere realizzato l’App versione 1.0 per iOS è la company di consulenza web DOL.it; la stessa agenzia che ha curato, sempre per il Partito Democratico, il restyling  della piattaforma Youdem.tv e che, in passato, aveva contribuito al lancio del Fatto Quotidiano (antefatto.it) e di RED TV.

Il download dell’App è ovviamente gratuito e in pochi secondi si è grado di concludere il processo di istallazione. Con 1.7 Mb ad occupare la memoria di massa il materiale offline disponibile è praticamente nullo, difatti, quasi tutti i contenuti presenti nell’App, sono disponibili esclusivamente sotto connessione dati.

app

5 TAB. Superato lo splash screen temporizzato con il logo del partito, si accede direttamente alla prima delle 5 sezioni in cui l’applicazione è suddivisa (primo piano, notizie, temi, Youdem ed info). Questo primo TAB, replica, in versione mobile, l’homepage del sito del Partito Democratico, offrendo sostanzialmente gli stessi identici contenuti.

Se nella parte inferiore dell’App si sfiora la voce notizie si passa – dopo un breve caricamento – alla sezione dedicata alle news. Anche in questo caso, i contenuti, altro non sono che un feed dell’omologa sezione aggiornamenti presente su http://beta.partitodemocratico.it/documenti/indice_generale.htm.

LE IDEE. Sicuramente è una delle sezioni che attira maggiormente l’attenzione di chi – magari non essendo un iscritto al partito ma un semplice “fruitore occasionale” (magari uno dei famosi “indecisi”) – si avvicina per la prima volta alla piattaforma programmatica dei Democratici. I temi affrontati sono suddivisi in macro aree che vanno dall’ambiente agli enti locali, dall’economia alla scuola. Un elenco quanto mai articolato ed esaustivo che però riserva una piccola delusione quando si decide di accedere ad una delle singole sezioni: i contenuti proposti (sempre aggiornati grazie al feed del sito madre) sono infatti offerti esclusivamente in ordine cronologico e non danno in alcuno modo la possibilità all’utente di formarsi un’idea chiara su quali siano le proposte messe in campo dal Partito Democratico sul tema che si era deciso di approfondire. Tra recensioni di libri, agenzie su singoli argomenti e rassegne stampa – infatti – manca la visione di insieme che solo un contenuto redazionale appositamente realizzato per l’occasione (magari messo in primo piano) avrebbe potuto offrire. Di contro, l’aggiornamento costante e tempestivo dei contenuti suddivisi in aree è di probabile interesse per tutti coloro che vivono la partecipazione politica quotidianamente.

LA TV DI PARTITO. È una delle TAB migliori. I video sono di buona qualità, sempre aggiornatissimi (ne vengono pubblicati diversi al giorno e su diversi argomenti) e sono perfettamente fruibili anche sotto connessione mobile.

INFO. A chiudere l’offerta del Partito Democratico per iPhone c’è la sezione info, che però è relativa solo al livello nazionale e ai contatti social ma non offre informazioni sulla delegazione presente in Parlamento e sull’agenda degli appuntamenti sul territorio (magari sfruttando la geolocalizzazione dell’utente).

In conclusione, più che di una vera e propria App destinata all’esigente target dei fan della mela, al momento, potremmo parlare di una versione evoluta del sito ufficiale destinata ai dispositivi mobili che montano iOS.

Con un pizzico di interattività in più, qualche idea originale e una definizione chiara del target si potrebbe rendere questa applicazione un interessante strumento di comunicazione. Da rivedere tra qualche mese.


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

0 comments