•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 9 settembre, 2013

articolo scritto da:

Schifani: Muro contro muro? Addio governo

legge elettorale schifani nessuna decisione al buio

La giunta delle elezioni e delle immunità del Senato rimanda a martedì 10 Settembre la prima decisione sul caso Berlusconi, ma la polemica politica è già incandescente.

Al risultato contribuiscono le dichiarazioni rilasciate questa sera, ad uso telegiornale, dal presidente dei senatori del Pdl Renato Schifani, per niente soddisfatto di com’è andata la prima parte della discussione oggi pomeriggio.

“Dalla giunta provengono segnali di muro contro muro – ha detto Schifani davanti ai microfoni e alle telecamere dei tiggì -. Un inaccettabile atteggiamento da parte del Pd e di M5S che intendono votare domani contro le pregiudiziali formulate dal relatore”.

Il risultato di questa impostazione, secondo il capogruppo Pdl a Palazzo Madama, non può che essere una, definitiva. “Se dovesse succedere questo  – ha continuato – non credo che si potrebbe più parlare di maggioranza a sostegno del governo“.

schifani vedo avvicinarsi crisi countdown per governo

Anche questa volta, Schifani non parla esplicitamente di sfiducia o di altre misure (ritiro dei ministri, dimissioni in massa dei parlamentari senza surroghe da parte di chi avrebbe diritto di subentrare), ma certamente si fa capire quando parla di maggioranza che non c’è più.

A risultare sgradito al Popolo delle libertà, dunque, sarebbe un atteggiamento che si colloca a monte del voto sulla decadenza ma, addirittura, anche della stessa discussione sulla questione di legittimità costituzionale di cui – secondo il relatore Andrea Augello (Pdl) – si dovrebbe investire la Corte costituzionale.

Si dovrà comunque attendere domani per capire come la questione sulla decadenza di Silvio Berlusconi procederà: per ora le posizioni di Partito democratico e Movimento 5 Stelle sembrano coincidere.

Nel frattempo, a Schifani risponde il capogruppo Pd al Senato Luigi Zanda: “Lo dico molto pacatamente, il senatore Schifani commette un errore molto grave continuando a collegare i lavori della giunta del Senato alla sorte del governo di Enrico Letta. L’Italia, le sue istituzioni, le sue prospettive economiche, il lavoro di tanti cittadini e il futuro di tante famiglie – prosegue – non possono dipendere da una decisione della giunta delle elezioni del Senato che il nostro ordinamento prescrive debba essere assunta esclusivamente sulla base dei principi del diritto e non per scelta politica”.


Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

0 comments