•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 22 novembre, 2013

articolo scritto da:

Il pentito Giuffrè “La mafia votò Forza Italia perché ricevette delle garanzie”

Dell'Utri e Berlusconi

La mafia che sale sul “carretto di Forza Italia” perché aveva “ricevuto delle garanzie”. A rivelarlo è il pentito Nino Giuffrè in una deposizione al processo sulla trattativa Stato-mafia. L’ex membro della commissione di Cosa Nostra ha spiegato agli inquirenti il motivo che spinse i vertici della mafia ad appoggiare il movimento di Forza Italia, nel 1994. “C’era un atteggiamento generale di favore dell’opinione pubblica verso la nuova formazione politica, ma anche perché ci fu un accordo interno alla nostra organizzazione di votare per FI. Però – ha precisato Giuffrè – è vero che siamo saliti su questo carretto, ma non è che Cosa nostra sale sul primo carretto che passa. Siamo sì abili a capire chi è il vincitore, ma prima di salire ci sono state garanzie di persone vicine alla mafia. Dell’Utri aveva dato garanzie e per questo si è deciso di saltare sul carretto di Forza Italia”.

 

Dell'Utri e Berlusconi

Dell’Utri e Berlusconi

L’ex boss entra poi nel dettaglio parlando di altri politici coinvolti “Vizzini era il punto di riferimento per collocare la gente alle Poste”. Infine Giuffrè ha illustrato i due punti della strategia di Cosa Nostra adottata nella prima metà degli anni ’90: il primo riguardava l’eliminazione dei politici inaffidabili come Martelli e Craxi il secondo invece si rifaceva alle stragi mafiose del 1993.

Sondaggio elettorale Rosatellum

Sondaggio elettorale Rosatellum

sondaggio elettorale rosatellum

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Partiti politici italiani

partiti politici italiani: l'archivio - statuti, programmi, bilanci

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

articolo scritto da:

50 Commenti

  1. Domenico Falco ha scritto:

    la mafia ha votato se stessa insomma

  2. Riccardo Piccinato ha scritto:

    Come se ci fosse una mafia sola.. E come se ci si potesse fidare delle parole di quelli!

  3. Enzo Mammato ha scritto:

    ed ora ….ancora?

  4. Pietro Spedale ha scritto:

    Ma va? ed io che credevo che mangano ad arcore facesse veramente lo stalliere.

  5. Pistidda Giuseppe ha scritto:

    in galera

  6. Luisa Bacocchia ha scritto:

    queste 2 persone sono una garanzia per la mafia

  7. Giulio Giliberti ha scritto:

    e ci credo…

  8. Luca Gabbi ha scritto:

    Ma non mi dite… ed è anche stata candidata, vedi Dell’Utri!

  9. Io Sempre ha scritto:

    Non perchè è il capo dei capi ?

  10. Sandro Di Spigna ha scritto:

    che bella copia di …mafiosi …

  11. Andrea Mereu ha scritto:

    Matteo Scannerini ollè

  12. Alessandro Niemiz ha scritto:

    si va beh……………………….

  13. Leonardo Salvo ha scritto:

    Che novità lo sapevamo gia’ da tempo che Berlusconi ha avuto sempre tutti quei voti perché appoggiato dalla mafia, dalla ‘ndrangheta e dalla camorra! Eppure c’è gente che fa finta di non saperlo, crede ancora in lui e lo vota. Come ha detto oggi Grasso in parlamento : ai posteri l’ardua sentenza!

  14. Fernando Giannoni ha scritto:

    E’ risaputo!

  15. Riccardo Piccinato ha scritto:

    Chi ha il record di catture dei boss? Lega e Pdl.. quando c’è la sinistra non catturano nessuno. Fatevi due domande. A chi vuole continuare a delinquere conviene dire che il mafioso è chi lo cattura o meno?

  16. Stefano Giossi ha scritto:

    E chi l’avrebbe mai pensato. Non l’averi mai detto, sapete

  17. Loris Accica ha scritto:

    E’ curioso che in un mondo globalizzato in cui niente può restare a lungo nascosto, l’élite culturale del nostro Paese sia rimasta silente.

  18. Vincenzo Nardi ha scritto:

    Venitet in Toscana. .. non c’e lamafia ahahah a Prato npn c’e la mafia cinese le coop non sono mafia le concessioni edilizie lungo i fiumi le ha date berlusca ahahah

  19. Nino Palomba ha scritto:

    L’alluvione in Sardegna? Colpa di Forza Italia e del s

  20. Licia Trinetti ha scritto:

    Non mi meraviglio si sapeva che erano legati.Che vergogna invece di combattere il crimine ………

  21. Renzo Iemmolo ha scritto:

    che schifo….

  22. Ezio Enzo Maltese ha scritto:

    logico che moltissimi voti li ha conquistati a forza di sborsare denaro, non è difficile da indovinare.

  23. Luigi Birindelli ha scritto:

    in galera tutti e due ma poi buttate la chiave

  24. Ignazio Piccione ha scritto:

    Si l’articolo 41bis approvato in maniera definitiva.

  25. Salvatore Perez ha scritto:

    Le facce sono cambiate ora!

  26. Vittorio Ascalone ha scritto:

    Queste cose, la gente che ragiona un pò con la propria testa, le sa dal 1994.Era necessaria la certificazione del pentito Giuffrè per la convalida di quello che già sapevamo ?

  27. Adriano Carminati ha scritto:

    Piano piano escono tutte vero!!!!!!!!!!!

  28. Guglielmino Ristori ha scritto:

    Non dice sicuramente niente che non fosse già ben noto. In Sicilia 61 sezioni elettorali su 61 ai berluscones!

  29. Giovanni Baglieri ha scritto:

    che bella coppia!!!

  30. Lettore Solitario ha scritto:

    Noooo Giuffrè è Comunista. … appartiene a Cosa Nostra rossaaaaa……

  31. Carmelo Malandrino ha scritto:

    si sa dal 94 cmq….

  32. Francesco Tutino ha scritto:

    Avete dubbi?

  33. Gianni Buglio ha scritto:

    e dove sta la novità?

  34. Andrea Ducato ha scritto:

    l’avevamo già pensato nell’94!!!

  35. Keira Orgogliosalentino Karenina ha scritto:

    è un pentito #sottodettato ? C’è un episodio ke a molti sfugge GRAZIA OMBONI sostituto procuratore a Palmi, dove Agostino Cordova era titolare dell’nchiesta antimassoneria, mandò la polizia giudiziaria presso la sede di Forza Italia per ottenere l’elenco dei candidati e degli affiliati ai club de nascente movimento. E’ chiaro che sin dagli albori FI è stata nel mirino del partito dei magistrati! #sapevatelo

  36. Adriana Murero ha scritto:

    ancora questeeeeeeeee…basta

  37. Johnny Lee ha scritto:

    ma ancora credete ai pentiti a gettone? mah

  38. Salvatore Caputo ha scritto:

    …sono cose risapute…

  39. Salvatore Caputo ha scritto:

    …e un bel condono al tasso del 5% con cui i mafiosi hanno fatto bingo…

  40. Adriano Carminati ha scritto:

    Certo ma i media non hanno mai parlato

  41. Claudio Riccio ha scritto:

    Elementare Watson!

  42. Ignazio Piccione ha scritto:

    Hanno dovuto aspettare 15 anni per il condono, di solito la mafia non aspetta tanto.

  43. Matteo Cavalca ha scritto:

    Scoperta l’acqua calda…

  44. Baldi Mariela Baldi ha scritto:

    quanta gente e morta per lasciare campo libero a questi conduttori della mafia legalizzata …. parlano di Giustizia che non funziona hanno voluto che la giustizia non funzioni e ci sono riusciti bene, essendo loro dentro il governo cambiando leggi leggine a loro piacere .Grazie a Voi popolo italiano ignorante per averli ed ancora sostenete chi ha portato alla fame il paese.

  45. Nadia Paciotti ha scritto:

    S’era capito, ha’ fatto il pieno all’epoca……….. Non che il resto degli italiani fosse scemo a capire queste cose….

  46. Ermanno Butti ha scritto:

    Ma va la … Giuffrè comunista !

  47. Caterina Le Buff Bufalari ha scritto:

    maddai!

  48. Giancarlo Cimatti ha scritto:

    Giuffre’, chi e’. Ma andate al diavolo voi e Giuffre’

  49. Salvatore Caputo ha scritto:

    Ci sono il miliardo e passa per il ponte sullo stretto…soldi buttati nel cesso per poi non fare nulla. Ci sono i condoni edilizi… altro che aspettare.Ne hanno avuti di regali..

Lascia un commento