•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 17 dicembre, 2013

articolo scritto da:

Berlusconi, ira su Napolitano

Berlusconi dopo l'uscita di Napolitano

Berlusconi dopo l’uscita di Napolitano

Ieri il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha rivolto un appello alle forze politiche alle quali ha chiesto di non abbandonare la via delle riforme costituzionale, ricordato l’urgenza della legge elettorale e chiesto di allontanare lo spettro delle elezioni anticipate.

In un passaggio, pur senza nominarla, Napolitano ha rivolto l’attenzione a Forza Italia citando il passaggio del voto di fiducia del 2 Ottobre. Dopo l’ultimo discorso di Napolitano, alcune ricostruzioni, raccontano di un Berlusconi innervosito.

In particolare a Berlusconi non è piaciuto il passaggio sulla legge elettorale. Il leader di Forza Italia avrebbe detto: “è arrivato a dire che la legge elettorale va discussa anzitutto nella maggioranza, ormai è tutto fuorché un presidente di garanzia”.

Berlusconi dopo l'uscita di Napolitano

Per Berlusconi Napolitano “regista” operazioni contro di lui – La tesi di cui Berlusconi si andrebbe sempre più convincendo vede Napolitano come “il regista” delle operazioni con le quali “hanno tramato” per farlo fuori. “Vorrebbe impedirmi anche la difesa, secondo lui dovrei subire e basta?” si sarebbe chiesto in maniera retorica l’ex premier?

Berlusconi verso l’impeachment per Napolitano – Le parole di ieri di Napolitano vengono considerate, da alcuni uomini vicini al Cavaliere, come l’atto che porterà Forza Italia a sostenere l’impeachment minacciato da tempo dal Movimento 5 Stelle e dal suo leader Beppe Grillo. Lo stato d’accusa verso il Presidente della Repubblica diventerebbe il vero punto di convergenza tra due delle tre principali forze politiche presenti nel Paese.

Giuseppe Spadaro

Condividi su

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

29 Commenti

  1. Pingback: Berlusconi dopo l’uscita di Napolitano | News Novità Notizie Trita Web

  2. Iosnutzsd Panic ha scritto:

    sti cazzi, magari muori stronzo

  3. Sergio Ciaramita ha scritto:

    Dovrebbero convergere verso San Vittore

  4. Paola Candido ha scritto:

    un colpo….quando ???

  5. IlTriumvirato ha scritto:

    TermometroPol #Berlusconi: “dovrei subire e basta?” Si.

  6. Atzori Sandro ha scritto:

    Covergette su Rebbibia….

  7. Sandro Di Spigna ha scritto:

    Fantascemenza due comici all’assalto del colle … o l’ultimo cine-panettone::.

  8. Io Sempre ha scritto:

    Il popolo che deve fare per non vederti più ?

  9. Trevisani Giuseppe ha scritto:

    Sarebbe ora di mandarlo a scontare la sua pena residua invece di dargli tanto indecente spazio mediatico.
    In fin dei conti si tratta di un pregiudicato e non si capisce quale sia la ragione di trattarlo mediaticamente in modo previlegiato rispetto agli altri pregiudicati.

  10. Marino Coati ha scritto:

    Ma non e’ ancora stato arrestato, il vecchio pregiudicato ?

  11. Giuseppe Bonura ha scritto:

    e da ventanni che tieni nervoso il popolo italiano

  12. Ugo Bruschi ha scritto:

    Visto che il popolo italiano è molto fantasioso, perchè per aumentare il reddito procapite, pagare il debito pubblico, non ci mettiamo a vendere le opinioni che si scrivono su Facebook ai cinesi? Se le comprendono almeno si fanno 4 lisate 🙂

  13. Roberto Drioli ha scritto:

    manicomio criminale per entrambi

  14. Pino Cusano ha scritto:

    a cagare

  15. Licena Elli ha scritto:

    Si senza dubbio!!

  16. Agnese Diana ha scritto:

    Se gli avesse concesso la grazia, lo avrebbe elevato al cielo!!!!niente interessato! !!!!

  17. Gianfranco Mancini ha scritto:

    Grillo sarà anche uno sbruffone ma non credo arriverà a tanto.

  18. Giuseppina Congiusta ha scritto:

    e basta a allusioni senza fondamento

  19. Vittorio Cravero ha scritto:

    Questo deve andare almeno ai domiciliari.BASTA!!! E’ stato condannato in via definitiva!!

  20. Maria Grazia Moscatelli ha scritto:

    ma quando si avvia ai servizi sociali???????aspettiamo che muora?????

  21. Luisa Bacocchia ha scritto:

    in esilio quello è il tuo posto corruttore incallito

  22. Salvatore Perez ha scritto:

    Qualsiasi altro cittadino con la sua condanna, sarebbe già in galera!

  23. Ezio Enzo Maltese ha scritto:

    solo ed asclusivamente ….denaro .questa è la sua forza ……

  24. Ezio Enzo Maltese ha scritto:

    non riesci proprio a capire che non ti vuole più nessuno, sono tutti scoglionati anche solo a vederti continuamente….sparisci………………..

  25. Adriano Carminati ha scritto:

    Ma vai ai servizi sociali e legati dai piedi, ma senza scorta!!!!!!

  26. Marco Solfrini ha scritto:

    C’è un noto titolo che ottimamente raggruppa e accomuna quei 2:
    “I soliti i….i”
    😉

  27. l_zoni ha scritto:

    IlTriumvirato TermometroPol Già tanto che non venga dichiarato nemico pubblico e punito come tale.

  28. Gianluca Riccio ha scritto:

    Ancora accomunare Grillo con quella sciagura di Berlusconi? Fa comodo per far dimenticare che il PD ci ha governato insieme, ma non tutti hanno l’anello al naso.

  29. Pietro Favaro ha scritto:

    Berlusca e CRI CRI contro Napoli.
    Il TROLL (B) non esclude l’alleanza con beppe per chiedere l’impeachment di Napolitano … si alleerebbe anche col diavolo pur di restare a galla, ma forse galleggiare non è il miglior modo per finire la sua carriera politica, speriamo solo che il TROLL (B) faccia fare a cri cri la stessa fine che ha fatto fare a … FINI …
    Berlusca lancia il suo anatema.
    SE MI ARRESTANO CI SARA’ LA RIVOLUZIONE.
    …. lo si sapeva … muoia sansone con tutti i filistei … ma si ricordi che ci sono anche le sue aziende, non i suoi figli o nipoti o amici, dei quali non gliene frega nulla, ma quelle aziende che in quanto quotate in borsa gli consentono di fare il “PAPPONE” in questo cazzo di paese che tra i molti difetti che ha il più grande è quello di averlo votato ….

Lascia un commento