•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 27 gennaio, 2014

articolo scritto da:

Renzi “Se saltano le riforme subito al voto”

Renzi Se saltano le riforme subito al voto

Renzi “Se saltano le riforme subito al voto”

Il segretario del Pd manda messaggi chiari alle Camere. Per Renzi se le Camere votano la legge elettorale “hanno l’opportunità di riscattarsi dalla brutta pagina dell’elezione del presidente della Repubblica” avviano una “stagione costituente” e si può arrivare con la legislatura “perfino al 2018”. Se invece affossano la riforma, sfruttando il voto segreto, “andiamo subito a votare con la legge proporzionale” che ci ha lasciato la Consulta, perché sarebbe la conferma che il Parlamento è “inaffidabile”.

Renzi su possibili modifiche legge elettorale – Per Renzi margini per cambiare qualcosa della legge elettorale “ci sono sempre se c’è l’accordo dei contraenti. Per esempio sarebbe intelligente alzare la soglia minima di raggiungimento del premio portandolo dal 35 al 38%. Ne stiamo parlando già da qualche giorno con FI e Ncd e consentirebbe di ridurre l’entità del premio di maggioranza al 15%. Ogni legge è migliorabile, ma contesto il metodo di coloro che parlano di preferenze per portare a casa altro”

Renzi critica l’appello dei costituzionalisti – Renzi critica l’appello, pubblicato ieri sul Manifesto, di 29 costituzionalisti, i quali “sostengono che la proposta di riforma va bene a patto che si levi il premio di maggioranza, si introducano le preferenze e si tolga lo sbarramento. In Italia questa legge c’è già stata ed è quella della prima Repubblica. Ci farebbe tornare al pentapartito”. La legge elettorale, prosegue il sindaco di Firenze, “è solo il primo passo per un grande cambiamento. Ci sono le riforme istituzionali e le riforme del welfare e del lavoro. Approvare una legge così, anche a livello di credibilità internazionale, vale più di una finanziaria”.

Renzi Se saltano le riforme subito al voto

Renzi risponde a chi lo critica per accordo con Berlusconi – Renzi rileva la presenza, nel Pd, di “una parte che dice ‘siccome piace a Berlusconi, questa riforma non si deve fare. È un atteggiamento che denota una sudditanza culturale e psicologica”. Quanto all’accusa mossa da Vendola di aver riportato in auge il Cavaliere, “Berlusconi c’è e ci sarà finché milioni di italiani lo voteranno. A Vendola chiedo invece di sapere se vuol stare con noi o no”.

Renzi su dimissioni De Girolamo “Problema di Letta” – In merito a cosa succederà nel governo dopo le dimissioni di Nunzia De Girolamo, “non so. Io mi occupo di riforme, di lavoro, di tagli ai costi della politica. Il governo e i ministri – osserva Renzi – sono un problema di Letta”.

Redazione

 

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Termometro delle voluttà

Tutto secondo i piani

Tutto secondo i piani

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

56 Commenti

  1. Paolo Poio Sabbioni ha scritto:

    Minacce a vuoto……

  2. Lucrezia BonBon ha scritto:

    lo chiamavano ricatto

  3. Sandro Di Spigna ha scritto:

    promesse per non fare una brutta figura …promesse che non può mantenere … il governo si sfarina da solo ….

  4. Anna Carpentieri ha scritto:

    speriamo che il governo cada al più presto… tanto sono solo promesse che nessuno manterrà…

  5. Sergio Fortunato ha scritto:

    con quale legge stupido?

  6. Annita Mastrodomenico ha scritto:

    Andiamoci pure! Che stiamo aspettando?

  7. Dario Seneca ha scritto:

    Con i casini che stanno facendo questi governanti è meglio il voto subito! Caxxo ci pensate, tenerci questi incapaci fino al 2018?

  8. Beppe Roca ha scritto:

    Al voto…

  9. MariaPia Luchi ha scritto:

    Fino al 2018 con questo PATARACCHIo di governo??? Sarebbe un SYICIDIO!

  10. Vito Martinelli ha scritto:

    Ma per continuare a votare ancora questi pirla e far loro avere ancora più soldi a titolo di rimborsi elettorali? Questi se ne devono andare fare le valigie espatriare non varsi più vedere perché tutto si complicherebbe

  11. Piazza Roberto ha scritto:

    buffone con quello che guadagni ,,ma andatevene tutti che la tua legge elettorale non serve ha niente ..1 nonna 70 anni il peggio del peggio ..

  12. Pina Barbaro ha scritto:

    Fino al 2018????????
    Dio ce ne scampi!!!!!!

  13. G.b. Perazzo ha scritto:

    troppo comodo…… faccia solo il sindaco…

  14. Lombardi Francesco ha scritto:

    anche per DE Girolamo il premier Letta poteva mettere la faccia come ha fatto per il ministro Cancellieri

  15. Anna Totino ha scritto:

    piuttosto elezioni subitissimo

  16. Fulvio Ugo De Lucis ha scritto:

    No è lì che ti sbagli…..

  17. Gastone Losio ha scritto:

    Che figata Matteo! Un grande politico… della mutua. La DC? Erano dei dilettanti della demgogia della mutua, come questa, al confronto!
    Comunque è vero, subito alle elezioni con il proporzionale della Consulta. Almeno avremo una fotografia fedele del paese in parlamento, e poi ad ognuno il suo. Per me l’unica strada è quella dell’Europa senza se e senza Ma…ttei… http://www.losio.com

  18. Giulio Fichera ha scritto:

    sei ponzio pilato lavati le mani

  19. Claudio Pedron ha scritto:

    È meglio il voto….

  20. Assunta Cataldi ha scritto:

    Sei poco. intelligente Renzi i ricatti non di fanno

  21. Paola Sirio ha scritto:

    Sto cojone non vede l’ora

  22. Carlo Costanzo Mandolesi ha scritto:

    cosi sarai riucito a distruggere il pd, grazie.

  23. Tiziana Foschini ha scritto:

    Crozza lo definisce “mentalista”,azzeccato!

  24. Tiziana Foschini ha scritto:

    Renzi:….dimmi con chi vai e ti diro’ chi sei…

  25. Ugo Bruschi ha scritto:

    Bellissimo!… Lo voglio o alla festa di compleanno di mia nipote o al posto di Crozza su LA7, perché è lui il vero comico 🙂 ahahahha un’altro “imprenditore” figlio di papà che non sa fare un @@xx#

  26. Giorgio Angeletti ha scritto:

    meglio votare col proporzionale puro

  27. Enzo Adinolfi ha scritto:

    Ma cosa significa? Dalle mie parti si chiama: RICATTO!!! Non si vuole ragionare quindi…RENZI dimostra la sua inaffidabilità a governare un Paese. Si dedichi alla “sua” Firenze. Così non sbaglia!!!

  28. Ciro Pocobello ha scritto:

    tagli di quali tagli quelli che fate al popolo non hai vostri , sei un bugiardo , vi dovete tagliare gli stipendi , abolire tutti i privilegi , devono sparire le auto blu , dovete andare a lavorare “se questo è un lavoro ” con i vostri mezzi , ci avete rotto il cazzo tutti .

  29. Naspini Fabio ha scritto:

    Me sa che il nuovo che avanza si sta infilando in un vicolo cieco !!!

  30. Giuseppina Congiusta ha scritto:

    ma smettila di fre il perbenista, sei come glia ltri, butti fumo per chi ancora ci crede in questa italia che cambia

  31. Edgardo Favaloro ha scritto:

    Ma Brunetta per conto di Berlusconi ci dice appena approvata la legge si va a votare. Si mettano d’accordo!

  32. Alessandra Bollini ha scritto:

    lui si preoccupa solo delle riforme e dei lavoratori e pensionati esodati i dei dissocupati non è sua materia? non ci pensa proprio

  33. Massimiliano Erario ha scritto:

    Cioè, sta ricattando

  34. Franco Canale ha scritto:

    temi fondamentali…

  35. George Ross ha scritto:

    Sarebbe un vero peccato se non fosse possibile fare le riforme, prima di andare ad elezioni!!!

  36. Franca Crivella ha scritto:

    Stronzate!!!! Benvenuto nel “circo”|!!!!!!

  37. Peppino Volpe ha scritto:

    E’ un’ipotesi….io ne avanzo un’ altra: e se tornassi a fare il sindaco?

  38. Luciana Daniotti ha scritto:

    beh, visto da qui, dal basso, il panorama è sconfortante e sembra che si corra a mettere “pezze” su “pezze” … andiamo al voto e ricominciamo daccapo

  39. Amadori Mario ha scritto:

    con il porcellum?…arriva lu e ordina di fare la legge che vuole b. p compro na’ consonante.. la s di stronzo!

  40. Erminia Vicario ha scritto:

    maledetto tutti a noi capitano

  41. Gian Paolo Rapone ha scritto:

    l’ha già detta 100 volte sta burla del 2018, è ovviamente una boutade

  42. Nino Cortesi ha scritto:

    A Bergamo li chiamano CICIUI’.

  43. Ivano Stentella ha scritto:

    se saltano le riforme salta anche lui per fortuna!!!!

  44. Umberto Sammataro ha scritto:

    voglio andare al voto per mandarti a casa caro renzi tu non sei la sinistra tu sei meno di niente

  45. Antonello Nusca ha scritto:

    Ci arriviamo morti.

  46. Roberto Marini ha scritto:

    Tranquilli, rientra tra gli accordi renzi-B. di andare subitissimo al voto…l’accordo è una foglia di fico per accontentare napolitano

  47. Alessandro Nizzoli ha scritto:

    )))) me lo immaginavo, ha controllato i sondaggi in caduta libera)))

  48. Alessandro Nizzoli ha scritto:

    E con la minaccia accellera il declino del pd

  49. Michele Molinaro ha scritto:

    Hai imparato la lezione del tuo amico berluscao, ricatti? Perchè tutte le formazioni politiche di opposizione e non, chiedono le preferenze, e tu sei fermo sulle posizioni del condannato. Perchè gli vuoi salvare il culo e farlo tornare in auge.

  50. Davide Bolli ha scritto:

    Al voto subito…questo è il nano 2

  51. Zeno Stanghellini ha scritto:

    Democratico…

  52. Notker La Montagna ha scritto:

    ma chi cazzo li avrà votati mai?

  53. Pozzi Mariangela ha scritto:

    Comodo. Sempre c…… degli altri !!!!!!!! Quando non interasse loro

  54. Francesco D'Angelo ha scritto:

    chiamasi ricatto

  55. Mauro Portoso ha scritto:

    sei un flop renzi come letta e napolitano!!!

Lascia un commento