•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 6 febbraio, 2014

articolo scritto da:

M5s ancora contro la Boldrini: vogliono querelarla

M5S, Beppe Grillo lancia l'hashtag #Boldriniacasa

M5s ancora contro la Boldrini: vogliono querelarla

Non si placa la polemica alimentata dal M5S contro la Presidente della Camera Laura Boldrini: il Movimento ha creato un gruppo Facebook per raccogliere adesioni  per presentare una maxi-querela contro la Presidente, in seguito alle affermazioni di quest’ultima alla trasmissione “Che tempo che fa” di domenica scorsa.

In particolare, il Movimento intende querelare la Presidente per l’espressione “potenziali stupratori”, con la quale la Presidente si riferiva a coloro che avevano commentato con insulti violenti e sessisti la provocazione postata da Grillo nel suo blog “Cosa faresti con la Boldrini in auto?”.

Ad aderire al gruppo è stato un piccolo gruppo di parlamentari grillini, tra cui il noto Di Battista (colui che ha dato risposte al vetriolo alla Bignardi e che ha occupato le Commissioni della Camera la settimana scorsa), De Rosa (quello degli insulti alle deputate PD), Villarosa, Bernini e pochi altri, in stragrande maggioranza uomini. Non ha aderito, invece, il Vicepresidente della Camera, Di Maio.

Il resto del M5S si appella agli utenti del blog di Beppe Grillo, chiedendo loro di evitare commenti e insulti nel blog.

La Presidente della Camera risponde attraverso il suo portavoce, Roberto Di Natale, che afferma “toccherà sottoporre ai giudici il lunghissimo repertorio di minacce sessiste, di stupri evocati di oscenità, di insulti che da domenica sono comparsi sul blog e sentire dai proponenti la querela quale delicata definizione meritino invece gli autori di queste sconcezze”, precisando che la Presidente Boldrini non ha mai riferito l’espressione potenziali stupratori agli esponenti del Movimento, ma a coloro che hanno postato commenti sul blog di Grillo.

Annalisa Boccalon





Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

19 comments
Ignazio Paonita
Ignazio Paonita

per non vedere piu' LA BOLDRINI E LA NEGRA ,CI VUOLE CHE CASCA QUESTO INUTILE GOVERNO.

Giuliano Cappelletti
Giuliano Cappelletti

Tu vai in tutte le TV a sparlare del M5S ma rimani sempre una poverina....

Fernando Giannoni
Fernando Giannoni

La si può pensare come si vuole ma i grillini l'hanno massacrata solo perché è donna. Vigliacchi!

Alessandro Nizzoli
Alessandro Nizzoli

Appena uscito dal "tribunale" della Presidenza della Camera che ha istituito un maxiprocesso contro di noi, "esseri eversivi" colpevoli di volere il rispetto del regolamento della Camera, della Costituzione e rei di aver provato a difendere 4,5 miliardi di soldi nostri da un furto ad opera del Governo (soprattutto del PD) e delle banche private. Queste sono state le parole che ho pronunciato alla Boldrini: Di Battista: Innanzitutto le esprimo la massima solidarietà per l'episodio spregevole che l'ha vista coinvolta ieri (il proiettile in busta). Spero che lei crederà all'assoluta sincerità di queste mie parole. Boldrini: La ringrazio. Di Battista: Per quel che concerne i fatti in questione, dopo averla ascoltata mentire al popolo italiano rispetto all'IMU… Boldrini: Si attenga all'oggetto in questione. Di Battista: Mi lasci concludere! Dopo aver assistito a un indecente e incostituzionale abuso della decretazione di urgenza, dopo aver visto un Questore della Camera picchiare una mia collega, dopo aver assistito ad una votazione dittatoriale in Commissione Affari Costituzionali, pur sforzandomi non riesco a intravedere alcuna autorità in questo pseudo tribunale che ci sta giudicando. Per cui fate quello che volete, francamente me ne infischio. Boldrini: La ringrazio. Di Battista: Arrivederci.

Gio Di Nino
Gio Di Nino

Grillins, che pena! Anziché far valere i milioni di voti, vi fate cavalcare da un manipolo di repressi sessuali!

Ottavio Bollini
Ottavio Bollini

questa ha diffamato 9 milioni di persone...deve pagare in qualche modo..anche 1 euro a testa fanno 9 milioni..e che cazzo con quello che guadagna !!!!!

Trevisani Giuseppe
Trevisani Giuseppe

Qui stanno impazzendo o sonoo già ammattiti! Tutti i santi giorni, questa banda di personaggi in cerca di visibilità ne inventano una. Ma dobbiamo andare ancora avanti così per tutta la legislatura?

Diego Gavazzeni
Diego Gavazzeni

Grillo non ha MAI dato degli stupratori, e nemmeno dei delinquenti agli elettori o simpatizzanti degli altri partiti. Per eventuali offese a singoli esponenti politici si è beccato le sue querele.

Fabio Lamon
Fabio Lamon

Se seguissimo questo ragionamento, Grillo dovrebbe essere dentro da un sacco di tempo. Piantatela lì va! Che siete patetici.

Riccardo Danilo Bigi
Riccardo Danilo Bigi

Mi sembra giusto... Io non sono stupratore tantomeno potenzialmente stupratore. Ha offeso anche me.. come tanti altri cittadini... non è sicuramente mia sorella tantomeno una conoscente è pagata anche da me ... non sono sessista, tantomeno violento, soprattuto non sono maniaco sessuale .... e sinceramente spero che si dimetta presto in quanto dopo certe offese nei confronti dei cittadini ha esplicitamente dichiarato in tv di non essere super partes !!

Diego Gavazzeni
Diego Gavazzeni

La signora Boldrini se vuole querelare deve querelare i singoli diffamatori, le singole persone che hanno scritto insulti, ma sia mai! Potrebbe scoprire che c'era anche qualche trollino di Sel, e allora son problemi! Lei invece preferisce dare la colpa a milioni di persone che non c'entrano NULLA!! Incorrendo lei stessa in una diffamazione macroscopica!!

Diego Gavazzeni
Diego Gavazzeni

"Chi segue questo Blog, chi fa questi sondaggi, non ha interesse a confrontarsi sui contenuti ma ad offendere, ad umiliare sessualmente. Sono quasi dei potenziali stupratori." (Laura Boldrini) www.facebook.com/photo.php?v=10201385852509935 Con una sola frase è riuscita a offendere qualche milione di persone, per sua sfortuna la diffamazione a mezzo stampa è un reato penale, la pena può arrivare fino ai 3 anni di carcere.

Mariella Rosati
Mariella Rosati

si è in buona o cattiva fede? l'esame di coscienza è d'obbligo da una parte e anche dall'altra, ma se serve ad aumentare il consenso elettorale seppur effimero, fate pure stolti ma sappiate che dietro l'onda dell'insulto e della denigrazione si costruiscono solo castelli di sabbia.