Movimento 5 Stelle: Grillo scavalca la Raggi sullo stadio “Si faccia, ma non lì”

Movimento 5 Stelle: Grillo scavalca la Raggi sullo stadio “Si faccia, ma non lì” Alla fine forse per rassicurare lo dice “decideranno sindaco e giunta”, ma il contenuto delle esternazioni di Beppe Grillo indicano che a decidere, come sempre, è sempre lui, il garante del movimento. Al Tg2 Grillo afferma: ” Nessuno dice di no. Noi diciamo di sì allo stadio, ma da qualche parte che non sia quella, perché c’è un rischio idrogeologico e se poi c’è un’esondazione”, e in poche battute cambia i termini di una polemica che va avanti da molto tempo, quella sul nuovo stadio romano, che secondo i proponenti, tra cui Pallotta, presidente della Roma, si potrebbe fare a Tor di Valle, secondo anche una delibera approvata a suo tempo dalla giunta Marino nel 2014, ora sotto revisione, su mandato proprio della sindaca Raggi, da parte degli uffici dell’avvocatura del comune e del dipartimento dell’urbanistica. Il Movimento 5 Stelle, spaccato, la preoccupazione di Pallotta In sostanza però lo scontro è tra l’ala dura del Movimento 5 Stelle, che vede nelle opere pubbliche un possibile volano per speculazione, corruzione e danno ambientale, e quella più morbida che sarebbe favorevole a un intervento probabilmente popolare tra la... View Article