•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 12 marzo, 2014

articolo scritto da:

“Cancellieri indagata” ma l’avvocato chiarisce “Pm ha chiesto l’archiviazione”

Cancellieri indagata a Roma, Coppi spiega: “La Procura ha già chiesto l’archiviazione”.

L’avvocato difensore dell’ex ministro della Giustizia Anna Maria Cancellieri dopo le indiscrezioni di stampa secondo cui la Cancellieri sarebbe indagata nella capitale per false dichiarazioni ai pm in merito alle telefonate con Antonino Ligresti commenta polemico: ”Come al solito si danno notizie a metà, siamo in attesa della decisione del giudice” Per Annamaria Cancellieri ”c’è già la richiesta di archiviazione da parte della Procura. Siamo già in attesa della decisione del giudice”.

annamaria cancellieri

La vicenda che coinvolge l’ex ministro Cancellieri riguarda le sue telefonate con Antonino Ligresti, fratello di Salvatore, arrestato dalla procura di Torino nell’ambito dell’inchiesta su Fonsai insieme alle figlie, Giulia e Jonella. Il fascicolo era arrivato dalla procura piemontese a quella capitolina per competenza. Non aveva indagati né ipotesi di reato. Agli atti c’era soltanto il verbale dell’audizione dell’allora Guardasigilli che si era svolto al ministero di via Arenuala lo scorso 22 agosto. All’epoca il ministro non era indagato ma il procuratore aggiunto di Torino, Vittorio Nessi, le aveva chiesto conto di alcune telefonate con Antonino, finite nell’inchiesta sulla compagnia assicurativa. Telefonate che si erano concentrate nei giorni in cui pendeva la richiesta di arresti domiciliari (poi ottenuti grazie a un’istanza di patteggiamento) per Giulia Ligresti, malata di anoressia.

Redazione




Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Giuramento della Palla avvelenata

Giuramento della Palla avvelenata

articolo scritto da: