•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 14 ottobre, 2014

articolo scritto da:

Piemonte, Chiamparino “Chiederò l’intervento del Governo”

chiamparino regioni legge stabilità

La situazione finanziaria del Piemonte è tragica. Tanto che il governatore della regione, Sergio Chiamparino, ha richiesto l’aiuto dell’esecutivo.  “Al Governo – ha detto Chiamparino parlando nell’aula del Consiglio regionale – noi chiederemo innanzitutto un’interpretazione autentica dei fondi della legge 35 perchè ora siamo di fronte a una interpretazione diversa fra 2013 e 2014, e questo vuol dire una differenza di sette miliardi nel calcolo del debito, che al momento oscilla fra 2,9 e 9 miliardi“. “In secondo luogo – ha aggiunto – chiederemo una possibile rinegoziazione del debito del Piemonte. Noi paghiamo circa 650 milioni all’anno, tre volte tanto quello che pagano altre Regioni del Nord”. “Ancora – ha sottolineato – chiederemo, magari gestendo uno scambio con il patrimonio immobiliare della Regione, un contributo straordinario per rimettere la Regione in condizione di accompagnare la crescita e la coesione sociale. Tutto questo può funzionare – ha concluso – se noi con le nostre gambe attuiamo il piano che abbiamo presentato oggi”.

fecondazione eterologa

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Giuramento della Palla avvelenata

Giuramento della Palla avvelenata

articolo scritto da: