Quando l’arbitro è ubriaco… caos in Spagna

Pubblicato il 4 Novembre 2014 alle 21:32 Autore: Lorenzo Stella
arbitro serie A quanto guadagna?

 

La partita è di quelle importanti, importanti per le decine di tifosi delle due squadre della Liga Primera Automatica Spagnola – campionato corrispondente all’italianissima Promozione – che si sono scontrate nel fine settimana. Lemos contro Outeiro de Rei non è di certo Real Madrid contro Barcellona, ma le polemiche scoppiate in seguito all’incontro non hanno nulla da invidiare a quelle generate dal Clasico di Spagna. Tutto per colpa di un arbitro ubriaco secondo la squadra di casa.

La giacchetta nera in questione è il sig. Juan Fernando Salgado Paz che, secondo spettatori e tifosi accorti allo stadio Voz de Galicia, avrebbe messo a repentaglio anche l’ordine pubblico con la sua discutibile direzione di gara. A quanto pare l’arbitro spagnolo non sembrava per niente lucido e più volte dagli spalti è arrivata la richiesta alla polizia di fargli fare il test del palloncino.

arbitro ubriaco spagna

Cosa avrà fatto mai questo direttore di gara per meritarsi tanta fama e disprezzo? Dopo aver espulso tre titolarissimi della squadra di casa, ha cacciato dal campo anche l‘allenatore, ed il suo vice, del Lanes colpevoli di aver invaso il campo per esultare. Anche un dirigente della squadra di casa, allora, ha ben deciso di andare a criticare il comportamento del sig. Paz, espulso anche quest’ultimo.

Nel finale, inoltre, il portiere della squadra di casa ha perso tempo prima di andare a recuperare il pallone finito, accidentalmente, sulla strada adiacente al campetto; espulsione anche per lui ed è il caos in campo, in panchina e sugli spalti. Dopo aver cercato di sedare la rivolta a suo modo – cartellini gialli e rossi a non finire – il fischietto ha concesso circa 9 minuti di recupero, a sentire i tifosi ospiti, 20 secondo i padroni di casa. Ovviamente l’Outeiro de Rei è riuscito, durante l’infinito recupero, a segnare il gol del definitivo due a uno. Le reazioni del Lanes sono state ovviamente rabbiose ed il presidente ha dichiarato che intende denunciare il sig. Paz che, a termine dell’incontro, è stato scortato fuori dalla città dalle forze dell’ordine che, però, non gli hanno fatto fare alcun alcol test.

 

 

 

L'autore: Lorenzo Stella

Nato a Carmagnola (TO) il 3 ottobre del 1992, studio presso l'Università degli studi di Torino, corso di laurea in Scienze politiche e sociali. Scrivere è, da sempre, la mia più grande passione e, dopo aver scritto per alcune testate sportive locali, ho iniziato a scrivere per la testata on-line Termometro Politico nel maggio del 2013. Da febbraio del 2014 ricopro il ruolo di Vice-caporedattore della sezione sportiva di Termometro Politico.
    Tutti gli articoli di Lorenzo Stella →