•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 29 aprile, 2015

articolo scritto da:

Vitalizi ai condannati, il Pd dice sì all’abolizione

vitalizi, stipendio parlamentari

Qualcosa finalmente si muove sul fronte vitalizi. Il Partito democratico ha dato il via libera alla delibera degli uffici di presidenza di Camera e Senato a per l’abolizione dei vitalizi ai parlamentari condannati in via definitiva per reati gravi. E’ quanto emerge da una riunione riservata tra i rappresentanti del Pd nelle due Camere con i presidenti Pietro Grasso e Laura Boldrini che si è tenuta a Montecitorio nelle scorse ore.

Disco verde dal Pd

La riunione è stata preceduta da un altro incontro tra tutti i componenti del Pd degli uffici di presidenza. Ad incontrare Grasso e Boldrini sono stati il capogruppo dem al Senato Luigi Zanda e il questore di Montecitorio Paolo Fontanelli. Le delibere, che non consentiranno più l’erogazione del vitalizio in favore degli ex parlamentari condannati in via definitiva per reati gravi, verranno approvate il 7 maggio dagli uffici di presidenza di Senato e Camera.

Nelle scorse settimane c’era stato un dibattito sulla necessità, sostenuta da diversi costituzionalisti, di bloccare i vitalizi ai condannati con una legge ad hoc oppure sul fatto che bastasse una semplice delibera degli uffici di presidenza dei due rami del Parlamento. Oggi arriva il disco verde del Partito democratico alla strada della delibera. Nelle settimane precedenti diversi costituzionalisti erano stati interpellati sull’argomento, dando pareri favorevoli.

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Giuramento della Palla avvelenata

Giuramento della Palla avvelenata

articolo scritto da: