Pubblicato il 02/05/2015

Sondaggio Puglia, per Swg vittoria a mani basse di Michele Emiliano alle elezioni regionali

autore: Umberto Zimarri
sondaggio puglia elezioni regionali swg prevede vittoria di michele emiliano

Sondaggio Puglia, lo studio Swg commissionato dal Partito Democratico sulle elezioni regionali in Puglia, a meno di un mese dalle elezioni, rassegna un quadro completo ed approfondito.

Certamente si può affermare in maniera indiscutibile che Michele Emiliano, candidato del centrosinistra, è in netto vantaggio su tutti gli altri candidati e secondo i dati raccolti non dovrebbe aver alcun problema a divenire Governatore della Regione.

Sondaggio Puglia, i risultati sui candidati alla presidenza

L’analisi demoscopica parte dal gradimento dei pugliesi sui vari candidati. L’insieme di riferimento è circoscritto alle persone che hanno dichiarato di conoscere i candidati. Sommando i dati riferiti alle opzioni “molta-abbastanza fiducia” l’ex Sindaco di Bari ottiene il 51%,  A.Laricchia 35% mentre risultano appaiati Schittulli e Adriana Poli Bortone con il 28%. Quest’ultima ottiene un poco ragguardevole risultati: 4 intervistati su 10 dichiarano di non avere alcuna fiducia in lei.  Rimanendo sulla percezione negativa Schittulli è al 35%, mentre risultano quasi coincidenti la candidata dei 5 stelli ed Emiliano, rispettivamente con il 25% e il 23%.

Sondaggio Swg- Michele Emiliano

Sondaggio elezioni regionali Puglia, confronto candidati-presidenti

Particolarmente interessante ed approfondita è la seconda diapositiva. In questa vengono mostrati in un grafico i punti di forza dei vari candidati, ottenuti semplicemente chiedendo al campione quali aggettivi assocerebbe ai possibili futuri numeri uno della Regione. Perché Emiliano stacca i suoi avversari? I suoi punti di forza sono la competenza, il suo essere figura forte, una comunicazione chiara e diretta e il suo essere vicino alla gente. La Poli Bortone ottiene risultati bassi nelle “categorie” onestà ma soprattutto nella lotta contro i poteri forti. Su questo punto viene seguita dal suo antagonista nella destra Schittulli che viene anche visto come una persona non capace di mantenere le promesse.

Sondaggio Swg- Michele Emiliano

Sondaggio regionali Puglia, Emiliano sempre in testa

Successivamente si passa alle intenzioni di voto realizzate in tre ipotesi: due candidati nel centro-dx oppure la candidatura di uno tra Adriana Poli Bortone o Schittulli. In tutti casi, Emiliano non dovrebbe avere problemi.Con Schittulli candidato unico, l’esponente del centro-sx otterrebbe tra il 46 e il 50%.  Nella forbice compresa tra 33-37 ci sarebbe l’uomo di Fitto, mentre tra il 12-16% ci sarebbe Antonella Laricchia, Movimento Cinque Stelle.

Sondaggio Swg- Michele Emiliano

Con Adriana Poli Bortone candidata unica, come cambia la situazione? La coalizione che si oppone all’ex magistrato guadagnerebbe due punti collocandosi tra il 35 e il 39%. Resterebbe stabile il M5S, mentre ci sarebbe una minima flessione di due punti per Emiliano.

Sondaggio Swg- Michele Emiliano

L’ultimo scenario riguarda l’ipotesi della doppia candidatura. In questo caso Emiliano sarebbe tra il 43 e il 47%, la Poli Bortone (supportata da Forza Italia, Noi con Salvini e Fratelli D’Italia) tra il 20 e il 24, Schittulli (Movimento Schittulli, movimento Oltre Fitto, nuovo Psi, Pli)  tra il 15 e il 19%.

Sondaggio Swg- Michele Emiliano

Infine il sondaggio Swg si è occupato delle 3 questioni politiche per eccellenza che tengono banco nella campagna elettorale: TAP, Ilva e Xyella.

Sondaggio Swg- Michele Emiliano

Sul Tap prevale l’idea di sostenere comunque il progetto, ma provando a modificare il punto di approdo (25%). Quasi appaiate le ipotesi non sostenere il progetto e sostenerlo in qualsiasi caso.

Sull’Ilva e La Xyella, argomenti più popolari, l’opinione pubblica mostra idee chiarissime. Sulla fabbrica con il 73% dei consensi il nuovo Governatore deve conciliare lavoro e salute, sostenendo l’apertura dello stabilimento ma a condizione che siano presi precisi impegni ambientali. Sul virus che colpisce gli ulivi,invece, l’idea della maggioranza è quella di sradicare solo gli ulivi malati.

Sondaggio Swg- Michele Emiliano

Orientamento su Ilva