•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 13 luglio, 2015

articolo scritto da:

Sinistra, Cofferati: “Io ci sto”

seduti affianco vendola cofferati e civati

Dopo Vendola, Fassina, Civati arriva l’ok ufficiale anche di Sergio Cofferati: “Io ci sto” è l’incipit dell’europarlamentare eletto col Pd e già leader della Cgil nel messaggio con cui conferma l’adesione al progetto di sinistra che vedrà la luce ad Ottobre.

Al nome di Sergio Cofferati è legato uno dei passaggi chiave della riorganizzazione della sinistra che dovrebbe compiersi in autunno. La sconfitta alle primarie per guidare il centrosinistra nelle elezioni regionali ha segnato una sorta di spartiacque temporale.

Perché dopo la sconfitta alle primarie imputata da Cofferati all’inquinamento del voto a favore della sua avversaria Raffaella Paita, l’europarlamentare ha lasciato il Pd e criticato il silenzio di Renzi e della segreteria nazionale. Nelle stesse elezioni regionali ha sostenuto la candidatura di Luca Pastorino nelle elezioni poi vinte dal candidato del centrodestra Giovanni Toti. Anche dal risultato di Pastorino che ha raggiunto una percentuale intorno al 10% la sinistra ha acquisito la fiducia necessaria per gettare il cuore oltre l’ostacolo.

cofferati e fassina

Cofferati: “Lungo cammino”

“Io ci sto. Cominciamo il lungo cammino per dare forma alla rappresentanza della sinistra. Nella discussione coinvolgiamo tutti, partiamo dai nostri valori e facciamone discendere politiche sul lavoro, sui diritti, sulla conoscenza e il sapere, sui beni comuni, l’immigrazione”.

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Giuramento della Palla avvelenata

Giuramento della Palla avvelenata

articolo scritto da: