Sondaggio Piepoli per Ansa: Forza Italia sotto il 10%

Pubblicato il 1 Ottobre 2015 alle 13:12 Autore: Umberto Zimarri
Sondaggio Piepoli. intenzioni di voto. Forza Italia ancora in calo

Sondaggio Piepoli per Ansa: Forza Italia perde mezzo punto e scivola al 9,5%

Una volta era il partito che doveva realizzare in Italia la svolta liberale, si definivano l’argine per la sinistra e per i comunisti, ora Forza Italia continua a perdere terreno e a scendere sempre più in basso. Il sondaggio Piepoli per Ansa del 28 settembre evidenzia un calo di mezzo punto percentuale per la formazione politica guidata dall’ex Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, che così facendo scende sotto il 10%, ottenendo solamente il 9,5% dei consensi. Guardando all’area di centro-destra resta leader la Lega di Matteo Salvini che restando stabile  al 14% distanzia di 4,5 punti percentuali FI.

Quadro immutato anche per gli altri principali partiti: il Partito Democratico è al 33,5% e il Movimento Cinque Stelle al 26%. Facendo un po’ di calcoli i democratici appaiono sicuri del ballottaggio mentre è molto incerta la seconda piazza: la coalizione di centro destra ( FI+Lega+FDI) otterrebbe ad oggi il 27,5% dei consensi mentre i Cinque Stelle restano un punto e mezzo indietro. Situazione dunque più che aperta e sempre molto fluida.

Sondaggio Piepoli. intenzioni di voto. Forza Italia ancora in calo

Sondaggio Piepoli

Non ci sono scostamenti neanche tra le forze politiche cosiddette minori. Sinistra Ecologia e Libertà è al 4,0% così come Fratelli D’Italia. Situazione molto delicata, invece, per il Nuovo Centro Destra del Ministro degli Interni, Angelino Alfano che ad oggi sarebbe fuori dal Parlamento con il suo 2,5%.

Secondo l’Istituto Piepoli gli altri partiti di centro-sinistra e centro-destra ottengono l’1%, questi ultimi in aumento di mezzo punto percentuale, mentre il generico “Altri” viene pesato al 4,5%.