Conte-Juve, ancora insieme. La conferma con un tweet!

Pubblicato il 19 Maggio 2014 alle 17:38 Autore: Lorenzo Stella
Conte Agnelli Vertice

Sono momenti infuocati in casa Juventus. Dall’inizio della primavera tiene banco un solo argomento fra i tifosi bianconeri: Conte rimarrà al timone della sua amata Vecchia Signora oppure sceglierà di lasciare il comando, magari a Sinisa Mihajlovic ?

Il tarlo che sta rosicchiando dall’interno il fegato degli juventini sta per essere messo a tacere: entro poche ore si saprà se il tecnico pugliese continuerà a sedere sulla panchina bianconera. Marotta è in sede da stamattina e compone numeri dal prefisso ben conosciuto dal dirigente bianconero: il prefisso di Genova. Il candidato ideale alla successione di Antonio Conte, infatti, sarebbe il tecnico blucerchiato Mihajlovic che, proprio in queste ore, sta prendendo tempo con la dirigenza del club ligure che attende una sua risposta a proposito della prossima stagione.

mihajlovic successione conte

Ma quali sono i motivi che porterebbero al divorzio fra la società bianconera e l’attuale tecnico ? Conte era arrivato per vincere in Italia, tre anni fa, e lo ha fatto maestosamente con tre scudetti di fila. Ora vuole vincere in Europa. Servono dei rinforzi, dei finanziamenti e serve un nuovo progetto che possa coinvolgere anche, e soprattutto, i giovani del vivaio. Se la società di Andrea Agnelli e di Beppe Marotta non riuscisse a garantire un impegno economico ritenuto accettabile da Conte si arriverebbe alla definitiva separazione fra tecnico e club.

In serata è atteso il verdetto. Agnelli e Conte si sono incontrati verso le 17, in un locale distante dalla sede di C.so Galileo Ferraris, dove è comunque rimasto Marotta, in modo tale da scansare i giornalisti. Terminato dopo le 19 l’incontro tra il tecnico leccese e Andrea Agnelli: tutto il popolo bianconero è in ansia, in attesa del comunicato ufficiale della società che potrebbe anche arrivare domani mattina. La conferma è affidata a Twitter: “Stagione 2014/15: allenatore Antonio Conte”. Antonio Conte, quindi, ancora allenatore della Juventus.

L'autore: Lorenzo Stella

Nato a Carmagnola (TO) il 3 ottobre del 1992, studio presso l'Università degli studi di Torino, corso di laurea in Scienze politiche e sociali. Scrivere è, da sempre, la mia più grande passione e, dopo aver scritto per alcune testate sportive locali, ho iniziato a scrivere per la testata on-line Termometro Politico nel maggio del 2013. Da febbraio del 2014 ricopro il ruolo di Vice-caporedattore della sezione sportiva di Termometro Politico.
    Tutti gli articoli di Lorenzo Stella →