•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 21 maggio, 2014

articolo scritto da:

Napolitano ai cronisti: “pensateci voi a zittire Grillo”

Pur non prendendo parte per alcuna fazione, il Capo dello Stato, Giorgio Napolitano, invita dalla Svizzera i suoi concittadini a votare alle tornate elettorali di domenica 25. Pro libertà e diritti ed in funzione anti populismi.

Il pericolo maggiore è la demagogia: quel comportamento politico che, attraverso facili e false promesse, cerca di trascinare più parte dell’elettorato dalla propria parte. Non è così che si risolvono i problemi, sostiene il Capo dello Stato. E non solo l’Italia è stata penetrata da questi sentimenti. Venti anni e più di Unione Europea hanno fatto emergere populismi di destra e di sinistra sia in Europa occidentale che in quella centro orientale: “L’Europa – afferma Napolitano – è ancora attraversata da pulsioni e populismi che mettono in discussione struttura ed obiettivi della costruzione comune”. Il Capo dello Stato illustra l’Unione dei paesi del Vecchio Continente come “libertà e prosperità, pace e diritti umani: questo è l’Europa – dice Napolitano-. Ed è perciò che andare a votare merita il nostro tempo ed il nostro sforzo. Con il nostro voto possiamo davvero influire sull’evoluzione delle politiche europee”.

napolitano grillo

A questo punto il sottile paragone populismo-Movimento 5 Stelle diventa l’argomento più richiesto e domandato da parte dei giornalisti. Negli ultimi giorni, infatti, Grillo aveva chiesto – in caso di vittoria pentastellata alle elezioni europee – una nuova tornata elettorale politica, in modo da ridisegnare una situazione più consona all’attualità, e le conseguenti dimissioni di Napolitano stesso. L’inquilino del Colle liquida velocemente i giornalisti attraverso un “c’è libertà di parola”, fino a sbottare con un “pensateci voi a farlo stare zitto”, tentando – al contempo – di dare sicurezza e solidità alla classe dirigenziale elvetica, sostenendo come: “l’asprezza del confronto politico, e in questo momento dello scontro elettorale, non ci farà deviare dalla concentrazione delle nostre energie sul progetto dell’unità europea nel senso più ampio e comprensivo dell’espressione”.

Napolitano: “Bisogna mantenere la serenità” – “Mi auguro che si guardi all’Italia con fiducia, non bisogna mai lasciarsi impressionare da manifestazioni di insufficienza istituzionale e politica, nè dai problemi economici”. Lo ha detto il Presidente Giorgio Napolitano sottolineando che in “Italia ci sono elementi di fiducia per cui bisogna mantenere la serenità”.

Daniele Errera

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Giuramento della Palla avvelenata

Giuramento della Palla avvelenata

articolo scritto da: