pubblicato: mercoledì, 15 Giugno, 2016

articolo scritto da:

PIL a confronto, la mappa: ecco a quali Paesi corrisponde ognuno dei 50 Stati degli USA

Pil usa economia mondiale mappa

PIL a confronto, la mappa: ecco a quali Paesi corrisponde ognuno dei 50 Stati degli USA

Che il Prodotto Interno Lordo (PIL) degli USA fosse nettamente superiore a quello della gran parte delle economie mondiali era un aspetto ovviamente risaputo, come da noi segnalato anche in un altro articolo, in cui mostriamo una rappresentazione grafica del rapporto tra i vari PIL nazionali che compongono l’economia mondiale. Ma quale è la consistenza del PIL di ognuno dei 50 Stati federati che compongono il gigante statunitense?

A rispondere a questa domanda è il sito Jimmy’s Book, che ha effettuato una comparazione tra il PIL 2015 di ognuno dei 50 Stati federati e quello di altri 50 Paesi nel mondo con valori simili o pressoché uguali.

Il risultato di questo studio è la mappa seguente (cliccate sull’immagine per una visualizzazione più ingrandita).

Pil usa economia mondiale mappa

PIL a confronto, la mappa: ecco a quali Paesi corrisponde ognuno dei 50 Stati degli USA

Come evidenziato dalla mappa, risulta eclatante il peso economico di Stati come la California e il Texas, il cui PIL nominale è paragonabile rispettivamente a quello di Francia e Canada, ovvero la sesta e la decima economia mondiale, secondo i dati 2015 del Fondo Monetario Internazionale (FMI).

Simile a quello della Corea del Sud (11-esima) è invece il PIL di New York, mentre quello del 5° Stato più ricco degli USA (Florida) è paragonabile alla 16-esima economia mondiale, ovvero l’Indonesia. Pari all’Olanda risulta invece l’Illinois, mentre Pennsylvania ed il vicino Ohio hanno un PIL molto simile rispettivamente a quello di Svizzera ed Argentina.

E per i più piccoli? Il Vermont – lo Stato federato con il più basso PIL – è paragonabile al Bahrain, Paese ricco di petrolio ma appena al 96° posto della classifica mondiale per PIL nominale. Paragonabile alla Lituania è invece il Wyoming, mentre Montana e South Dakota hanno un PIL simile rispettivamente a quello di Tanzania e Tunisia, collocate all’84° e 83° posto della classifica mondiale.

(immagine: jimmy’sbook.com)

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

articolo scritto da: