•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: sabato, 7 giugno, 2014

articolo scritto da:

George Clooney candidato Governatore della California nel 2018?

george clooney california

Dopo Schwarzenegger e Reagan, potrebbe toccare a lui. Secondo i siti americani di gossip, George Clooney potrebbe essere il candidato dei Democratici alla carica di Governatore della California alle elezioni del 2018. Una fonte ben informata parla di un’accurata ricerca, per trovare il “perfetto successore dell’attuale governatore Jerry Brown“. E Clooney pare si sia detto “interessato” alla proposta.

george clooney california

Per le fonti George Clooney avrebbe le caratteristiche giuste: divo del cinema, bella presenza, coscienza sociale e interesse per la difesa dei diritti umani. I ‘democrats’ vedrebbero quindi in lui l’uomo giusto per vincere. E ciò sarebbe agevolato anche dall’imminente “stabilizzazione coniugale” dell’attore, prossimo alle nozze con Amal Alamuddin. Il matrimonio con l’avvocatessa – peraltro specializzata in diritti umani – darebbe a Clooney un taglio politicamente più rassicurante, sostituendosi alla figura di “eterno scapolone” mostrata sino ad oggi.

Intanto Clooney pare si stia già attrezzando per dare un contributo di rilievo per la prossima campagna elettorale per le presidenziali. Un’occasione per prendere una posizione di prima fila ed iniziare l’ascesa politica, provando a ripercorrere le orme di Schwarzy e Reagan. Puntando magari a replicare il successo più del secondo – approdato poi alla Casa Bianca per ben due mandati negli anni ’80 – che del primo, frenato dall’anagrafe a causa della sua nascita al di fuori degli Usa.

Andrea Turco

 

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Giuramento della Palla avvelenata

Giuramento della Palla avvelenata

articolo scritto da: