•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 30 agosto, 2016

articolo scritto da:

Inchiesta per usura, arrestato l’ex calciatore del Parma Modesto

francesco-modesto-parma

A Cosenza, i carabinieri del Ros e del comando provinciale hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 14 persone, accusate di estorsione ed usura, aggravate dalle finalità mafiose.

A riportare la notizia è il quotidiano La Repubblica di Parma. Tra gli arrestati c’è anche l’ex calciatore gialloblù Francesco Modesto, genero di un altro indagato, coinvolto nell’inchiesta sulla presunta organizzazione criminale.

Modesto, nato a Crotone ma cresciuto calcisticamente nelle giovanili del Cosenza, è stato a lungo protagonista sui campi di serie A e di Serie B. Una carriera divisa tra: Reggina, Genoa, Bologna, Parma, Pescara, Ascoli e Crotone. Attualmente è svincolato.

Inchiesta per usura, arrestato l’ex calciatore del Parma Modesto

Al centro dell’inchiesta ci sarebbero le attività svolte dalle cosche dei “Cicero – Lanzino” e “Rango – Zingari” dominanti nella città di Cosenza.
Gli arrestati, secondo gli inquirenti, utilizzavano dei fondi della ‘ndrangheta calabrese per dei prestiti che potevano avere un tasso d’interesse fino al 30% mensile.
I soldi guadagnati da Francesco Modesto nella sua carriera da calciatore sarebbero stati utilizzati dal suocero Luisiano Castiglia per dei prestiti usurai. Per i magistrati della Dda di Catanzaro, l’ex calciatore sarebbe stato un finanziatore del gruppo criminale.

Stando a quanto dichiarato dagli investigatori, il suo ruolo nell’organizzazione criminale è stato indicato da un collaboratore di giustizia e da un imprenditore vittima di usura.

Lo stesso, Roberto Calabrese Violetta, pentito e contabile dell’organizzazione criminale, ha sostenuto: “di essere certo che Francesco Modesto era consapevole che il denaro consegnato al suocero veniva impegnato in attività criminali e usuraie”.

Inoltre, nel capo d’accusa con cui è stato arrestato l’ex calciatore, viene spiegato come a parziale estinzione di un debito usuraio, un imprenditore cosentino avrebbe eseguito dei lavori a titolo gratuito nella sua abitazione di Cosenza.

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Conte o non Conte

articolo scritto da: