pubblicato: sabato, 3 Settembre, 2016

articolo scritto da:

Omicidio Dalla Chiesa, Palermo lo ricorda con la festa dell’onestà

Omicidio Generale Dalla Chiesa

Omicidio Dalla Chiesa, Palermo lo ricorda con la festa dell’onestà

Era il 3 settembre 1982, quando a Palermo nella strage di via Carini persero la vita il Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, la moglie Emanuela Setti Carraro e un uomo della sua scorta Domenico Russo.

Il generale Dalla Chiesa era stato inviato a Palermo per ricoprire il ruolo di Prefetto, all’indomani dell’omicidio del politico e sindacalista Pio La Torre. Ma purtroppo nei circa 100 giorni da Prefetto, a Dalla Chiesa mancarono il supporto adeguato e i “poteri speciali” che gli erano stati promessi prima del suo insediamento, necessari per combattere la mafia. In particolar modo, in quel momento storico, segnato dalla sanguinosa ascesa al potere dei corleonesi.

Prima di lui, tra gli altri, avevano perso la vita: Boris Giuliano, Cesare Terranova, Piersanti Mattarella (fratello dell’attuale Presidente della Repubblica) e Gaetano Costa.
Le stragi di mafia non si fermarono a queste, ma proseguirono con altri omicidi, come quelli dei giudici Paolo Borsellino e Giovanni Falcone.

Omicidio Dalla Chiesa, Palermo lo ricorda con la festa dell’onestà

Oggi, Palermo lo ricorda con la festa dell’onestà, alla presenza del Presidente del Senato, Pietro Grasso e del sottosegretario alle infrastrutture Simona Vicari, in rappresentanza del governo. Presenti anche Leoluca Orlando, Sindaco di Palermo, e Enzo Campo, segretario generale della Cgil di Palermo.

Subito dopo la sua morte, sul luogo della strage venne posto un lenzuolo con scritto: “qui è morta la speranza dei parlamentari onesti”, proprio da qui prende il via la festa dell’onestà, promossa dall’Associazione Cassaro Alto.

La commemorazione si è svolta a partire dalle 9 e 30 di questa mattina, quando in via Carini è stata posta una corona di fiori. Al termine, la Messa nella chiesa di San Giacomo dei militari, all’interno della caserma dedicata al generale. Nel pomeriggio, in corso Vittorio Emanuele, verrà posto un mazzo di fiori presso il cippo, omaggio floreale di alcuni bambini. Poi l’esibizione, nel sagrato della cattedrale, della fanfara dei Bersaglieri, seguita da un incontro con l’europarlamentare Caterina Chinnici.

In serata, invece, prima una tavola rotonda con il Sindaco di Palermo, Leoluca Orlando e il figlio del generale Nando Dalla Chiesa, poi la proiezione di un filmato dedicato alla storia del Generale Dalla Chiesa.

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

articolo scritto da: