•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 11 giugno, 2014

articolo scritto da:

Briatore shock: “All’Italia serve un dittatore”

Flavio Briatore

Il caldo può dare alla testa. A Flavio Briatore più del solito: “In Italia noi abbiamo una democrazia con un potere legislativo, uno giudiziario e uno esecutivo. Noi abbiamo i primi due, ma non c’è un potere esecutivo, nessuno prende decisioni”. “Il problema dell’Italia è che manca un esecutivo forte – continua Briatore – una figura come quella di Obama, dotata di poteri pressoché illimitati a tempo determinato, che prende decisioni”.

Dunque Briatore propone la sua drastica soluzione: “Serve una dittatura a termine come in America”. Come se negli Stati Uniti il Presidente fosse un despota. Viva l’ignoranza, che dalle parti di Briatore ha sempre imperato. Poi l’attacco a Matteo Renzi: “Con Renzi non è cambiato nulla, finché non abbiamo una dittatura a termine non andiamo da nessuna parte. Obama comanda, è riconfermabile solo una volta e il Congresso non può stravolgere del tutto le sue decisioni”.

E ancora: “In Italia il vero problema è questo, non c’è nessuno che ha il potere esecutivo. Il primo ministro è eletto dal parlamento, non è eletto dai cittadini”. Complimenti. Per una volta ci sentiamo di dire a Briatore quello che lui troppo spesso dice agli altri, in uno dei più squallidi reality show dell’etere: sei fuori.

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Giuramento della Palla avvelenata

Giuramento della Palla avvelenata

articolo scritto da: