Pubblicato il 23/01/2017

Donald Trump: i bookmaker si rifiutano di quotare il suo omicidio

autore: Guglielmo Sano
donald trump, elezioni usa, clinton

Donald Trump: i bookmaker si rifiutano di quotare il suo omicidio

Qualcuno vuole davvero scommettere sull’omicidio di Donald Trump entro la fine del suo mandato da Presidente degli Usa? Sembra di sì. A margine del giuramento del magnate newyorkese, infatti, alcuni utenti di Twitter hanno chiesto ai bookmaker la quotazione della tragica eventualità. Niente da fare, però. Molti cinguettii non sono stati neanche “degnati” di una risposta. Invece, ha voluto chiarire la propria posizione al riguardo William Hill, nota agenzia inglese: “non prendiamo scommesse sulla morte della gente”.

Donald Trump: i bookmaker si rifiutano di quotare il suo omicidio

Raggiunto dall’International Business Times, edizione britannica, “perfino i bookmaker hanno dei parametri di buon gusto”, non importa quanto sia impopolare la persona che dovrebbe essere uccisa, ha precisato Graham Sharpe, portavoce di William Hill. “Non riesco nemmeno a capire perché qualcuno pensa che potremmo mai accettare una puntata del genere” ha poi aggiunto. Se proprio volete, puntate sull’impeachment o sulle dimissioni del tycoon. Entrambe le opzioni sono abbondantemente quotate dalle agenzie, William Hill compresa.

Autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →