28/06/2017

Sondaggi politici del Termometro, quale legge elettorale preferiscono gli italiani

autore: Gianni Balduzzi
sondaggi politici

Sondaggi politici del Termometro, quale legge elettorale preferiscono gli italiani

Come Termometro Politico abbiamo chiesto, con un sondaggio CAWI su 1300 casi, quale sarebbe la migliore legge elettorale in Italia. E cosa pensano di preferenze, liste bloccate, premio di maggioranza. Un tema attuale, dopo il tramonto del Tedeschellum

La sentenza è chiara, gli italiani preferiscono il maggioritario, così la pensa il 57,3%, contro solo un 34,5% che è per il proporzionale.

sondaggi politici

Sono in particolare gli elettori del PD ad essere per il maggioritario, al 90,1%! Lo prediligono anche gli elettori di Forza Italia e Lega Nord, anche se con percentuali minori, intorno al 60%. Meglio il proporzionale per i grillini, al 44,8% e soprattutto per gli elettori della sinistra radicale, per il 61,4%

sondaggi politici

La ragione è presto detta. E’ la governabilità che viene privilegiata sulla rappresentanza, almeno dal 68,3%

sondaggi politici

Anche qui la differenza tra gli elettori dei vari partiti è simile a quella ritrovabile nella domanda precedente.

I democratici sono quelli che privilegiano più di tutti la governabilità, al 94,6%.

I grillini sono i meno favorevoli con il 54,3%. I forzisti sono molto più sensibili dei leghisti al tema della possibilità di governare, mentre a sinistra le cose si rovesciano. Qui quasi il 60% è per la rappresentatività.

sondaggi politici

Sondaggi politici, sì a doppio turno e premio di maggioranza

Nel Porcellum la governabilità passava per il premio di maggioranza, poi bocciato. Gli elettori rimangono moderatamente favorevoli, ma a determinate condizioni. Solo il 31,3% lo vorrebbero tout court, per il 46,5% ci vorrebbe una soglia, come ora con il Consultellum. E solo il 20,4% è contrario a prescindere

sondaggi politici

Sono i democratici ancora una volta i più favorevoli al premio, con il 50,9%. Anche i forzisti, forse memori del porcellum, sono molto a favore, per il 44%. Gli elettori leghisti, quelli della sinistra radicale e soprattutto i grillini (per il 54,1%) preferiscono che vi sia una soglia. Un po’ come ora, per esempio, al 40%.

sondaggi politici

Nei nostri sondaggi politici è stata fatta anche una domanda sul doppio turno. emerge una maggioranza relativa per il doppio turno sul modello dei sindaci. E sul modello, diciamo dell’Italicum. La pensa così il 47,8%. Solo l’11,4% preferisce il doppio turno di collegio come in Francia, mentre il 36,2% è comunque per il turno unico.

sondaggi politici

I più favorevoli al doppio turno sono come è facile immaginare i democratici, per il 61,6%, ma forse a sorpresa, anche i grillini. Forse memori del loro successo ai ballottaggi, come a Roma e Torino.

Al contrario i forzisti preferiscono in grande maggioranza il turno unico, probabilmente temendo una convergenza contro il centrodestra nel ballottaggio.

Leghisti totalmente divisi quasi alla pari, mentre gli elettori di sinistra radicale privilegiano, di poco, il secondo turno di collegio.

sondaggi politici

Sondaggi politici, gli italiani vogliono le preferenze

Un altro tema importante trattato da questi sondaggi poltici è quello delle preferenze o delle liste bloccate. A quanto pare il 52,9% degli italiani preferisce proprio le preferenze. Solo poco più del 20% è per le liste bloccate, e la gran parte solo se i nomi sono scritti sulla scheda. Il 19,3% invece è per l’uninominale, che non prevede nè una soluzione nè l’altra.

sondaggi politici

Sono i grillini e gli elettori di sinistra che in massa favoriscono le preferenze, per il 72,2% e l’80,2%. Anche leghisti e forzisti, ma in misura minore. Al contrario i democratici sono per il 31,8% per l’uninominale. e in ogni caso sono più per le liste bloccate, seppure con i nomi sulla scheda. Gli elettori di Forza italia, seguendo del resto l’inclinazione di Berlusconi, sono quelli più a favore le liste bloccate tout court con il 22,5%

sondaggi politici

Ma gli italiani usano le preferenze? Il 59,4% risponde di sì.

sondaggi politici

In particolare gli elettori di sinistra, le utilizza l’83,2%. Qui c’è una certa concordanza tra i partiti, la maggioranza assoluta dei sostenitori delle varie forze politiche le ha usate, solo tra i democratici il No supera il 30,3%.

sondaggi politici

VISITA IL NOSTRO FORUM A QUESTO LINK

Seguici sui nostri canali Facebook e Twitter

Autore: Gianni Balduzzi

Editorialista di Termometro Politico, esperto e appassionato di economia, cattolico- liberale, da sempre appassionato di politica ma senza mai prenderla troppo seriamente. "Mai troppo zelo", diceva il grande Talleyrand. Su Twitter è @Iannis2003
Tutti gli articoli di Gianni Balduzzi →