Pubblicato il 04/07/2017

Pensioni ultime notizie: Ape volontaria e decreti attuativi, ci siamo

autore: Ilario Panico
pensioni novità oggi, pensioni notizie precoci, pensioni notizie oggi, pensioni ultime novità, pensioni novità precoci, pensioni ultime notizie, pensioni anticipate, ape volontaria cosa è, come si presenta la domanda ape

Pensioni ultime notizie: Ape volontaria e decreti attuativi, ci siamo

Ultimissime notizie sulle pensioni, l’Ape volontaria è in dirittura d’arrivo. I decreti attuativi saranno approvati entro pochi giorni. Il premier Gentiloni ha confermato l’indiscrezione ed è oramai chiaro che entro l’estate i due provvedimenti saranno operativi. I ritardi sono stati causati in parte dalla gran mole di lavoro che hanno richiesto Ape social e Quota 41. Le due misure hanno già raggiunto 50 mila domande circa. L’anticipo pensionistico è stato ideato e attuato in cooperazione con gli istituti di credito che garantiscono le coperture economiche. Novità anche per la Rita e il part-time agevolato.

pensioni notizie oggi, pensioni notizie precoci, pensioni ultime notizie, pensioni novità precoci, pensioni ultime notizie, pensioni anticipate, ape volontaria cosa è, come si presenta la domanda ape

Pensioni ultime notizie: decreti attuativi, la situazione

Con il via da parte dell’esecutivo si avvierà l’iter post approvazione dei decreti attuativi. Previsto l’obbligato passaggio alla Corte dei Conti. L’organo giurisdizionale poi dopo l’analisi del testo in caso di conferma provvederà alla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale. Inoltre dato che l’anticipo di mercato non è a carico dello stato, gli istituti di credito sono di primaria importanza per i fondi. L’Inps ha lavorato per molto tempo con governo e banche per costruire l’impalcatura del sistema.

Pensioni ultime notizie: Ape volontaria, i requisiti

Per quanto riguarda i requisiti i soggetti con almeno 63 anni anagrafici e 20 di contributi potranno richiedere il pensionamento. Tra questi solo che si troverà entro i 3 anni e 7 mesi dalla pensione di vecchiaia avrà facoltà d’invio dell’istanza. Secondo una tabella diffusa dall’Inps si potrà scegliere di uscire prima da un minimo di 6 mesi fino a un massimo di 43 mesi. In base alla data di effettivo pensionamento verrà calcolata la detrazione mensile sull’assegno finale.

pensioni notizie precoci, pensioni novità precoci, pensioni ultime notizie

Pensioni ultime notizie: prestito, Rita e part-time

Nello specifico l’Ape volontaria prevede la stipula di un prestito ventennale. La parte contributiva versata con il prestito verrà poi recuperata direttamente sul’assegno mensile. In caso di decesso del soggetto non spetterà ai superstiti rimborsare la cifra dato che il tutto sarà coperto da assicurazione. Con l’anticipo di mercato partirà anche la Rendita Integrativa temporanea anticipata (Rita), inoltre saranno accettate le richieste di part-time agevolato.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL NOSTRO FORUM A QUESTO LINK

Autore: Ilario Panico

Giornalista pubblicista classe 1993, iscritto all'albo regionale della Campania dal 2017. Responsabile SEO e coordinatore generale redazioni Termometro Politico, Quotidiano e Sportivo dal 2017. Mail [email protected]
    Tutti gli articoli di Ilario Panico →