articolo scritto da facebook icona autore twitter icona autore

Pensioni notizie precoci: Damiano e Sacconi, Legge Fornero un precipizio

pensioni notizie oggi, pensioni notizie precoci, pensioni precoci notizie, pensioni ultime notizie, pensioni novità precoci, pensioni ultime notizie, pensioni anticipate, ape volontaria cosa è, come si presenta la domanda ape

Pensioni notizie precoci: Damiano e Sacconi, Legge Fornero un precipizio

Le ultimissime notizie sulle pensioni riguardano le dichiarazioni del presidente di commissione lavoro al Senato Maurizio Sacconi. Il parlamentare ha parlato della Legge Fornero e di come sia stata approvata ben sei anni fa. Oltre ai precoci la situazione risulta molto svantaggiosa per le donne. Lunedì nel corso di una conferenza per la stampa con Cesare Damiano, l’ex ministro del lavoro del governo Berlusconi ha dettagliatamente spiegato la situazione con il collega del Pd.

pensioni notizie precoci

Pensioni notizie precoci: Sacconi e la Legge Fornero

Maurizio Sacconi ha dichiarato alla radio che il governo Monti ha fatto più di quello che l’Europa richiedeva. Infatti l’odiata riforma delle pensioni è arrivata come risposta alle richieste che l’Ue aveva inviato. Per superare il problema dei conti sei anni fa il parlamento italiano ha votato la legge Fornero che è troppo penalizzante per i lavoratori, afferma Sacconi. I partiti politici hanno una buona fetta di responsabilità nella faccenda dato che a quel tempo hanno fatto un passo indietro. La miglior strada da seguire quando si toccano temi caldi e la gradualità, mentre è stato “Fatto un precipizio” conclude l’ex Ministro.

Pensioni notizie precoci: Damiano, le dichiarazioni

Nel corso della conferenza per la stampa alla quale hanno preso parte Sacconi e Damiano. Il presidente della commissione lavoro alla Camera è ritornato a parlare del tema previdenza. Damiano da sempre si dice vicino ai lavoratori precoci e sulla via del pensionamento. L’aumento dell’età pensionabile è un meccanismo che non va bene e la faccenda obbliga gli addetti ai lavori ad affrontarla tempestivamente. L’innalzamento dell’età anagrafica utile all’uscita deve distribuire in modo equo nel tempo gli scatti. Due le possibili soluzioni: far saltare un adeguamento o istituirlo ogni 5 anni. Infatti attualmente il tutto è legato all’aspettativa di vita che continua ad aumentare.

fornero, pensioni notizie precoci

Pensioni notizie precoci: Damiano e Sacconi con i sindacati

I due parlamentari appoggiano la Cgil, la Cisl e l’Uil che nel corso della settimana hanno indetto un’assemblea unitaria. La fase due per i giovani è ancora immatura, come dichiarato in esclusiva da Walter Rizzetto. Occorre far riavere la fiducia nel sistema previdenziale alle persone che oggi si trovano in una situazione svantaggiosa, concludono i due presidenti di commissione lavoro.

SEGUI IL TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL NOSTRO FORUM A QUESTO LINK

ultima modifica: giovedì, 13 Luglio 2017