25/07/2017

Pensioni notizie precoci: Quota 100 e abolire Fornero, lavoratori dalla Lega

autore: Ilario Panico
Matteo Salvini, sondaggi politici, pensioni notizie precoci

Pensioni notizie precoci: Quota 100 e abolire Fornero, lavoratori dalla Lega

Ultime novità sulle pensioni con l’incontro avvenuto tra i precoci del Friuli Venezia Giulia e Massimiliano Fedriga della Lega Nord. Si è parlato di abolizione della Legge Fornero e introduzione di Quota 100. Inoltre pensione d’anzianità e di vecchiaia saranno trattate con la massima cura, assicurano dal Carroccio. Spazio anche per le modifiche all’aspettativa di vita, all’Opzione donna e ai diritti dei lavoratori autonomi. Alcuni di questi temi verranno affrontati anche giovedì nel corso dell’incontro governo e sindacati.

pensioni notizie precoci, fedriga

Pensioni notizie precoci: lavoratori da Fedriga

Massimiliano Fedriga della Lega Nord ha incontrato la rappresentante del “Comitato lavoratori precoci del Friuli-Venezia-Giulia” Flavia Kvesto. La Lega ha da tempo presentato una proposta di riforma denominata Quota 100. Sta a significare che per andare in pensione occorrerebbero 60 anni anagrafici più 40 di contributi. Inoltre sarebbero inseriti dei nuovi scivoli previdenziali in favore delle categorie svantaggiate. Secondo il comitato in questione la sola proposta del Carroccio non basta a risolvere i problemi dei lavoratori.

Pensioni notizie precoci: anzianità e vecchiaia da reinserire

Nel corso dell’incontro la Lega di Fedriga ha assicurato che sarà al fianco dei lavoratori “Senza se e senza ma“. L’idea degli interessati è reinserire la pensione d’anzianità e di vecchiaia. In aggiunta la rappresentante dei precoci ha confermato che l’aspettativa di vita e l’aumento età pensionabile devono essere separati. L’Opzione donna necessita dell’eliminazione dei requisito minimo anagrafico e ai lavoratori autonomi vanno garantiti gli stessi diritti dei dipendenti, conclude la Kvesto.

pensione reversibilità, pensioni notizie precoci

Pensioni notizie precoci: giovedì il tavolo governo sindacati

Il 27 luglio alle 17,00 governo e sindacati si vedranno per fare il punto della situazione. Una parte del tempo a disposizione sarà dedicato alle proposte per superare la Legge Fornero. La fase due per i giovani e le situazioni di Ape e precoci rimaste irrisolte troveranno delle nuove risposte a breve.

SEGUI IL TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL NOSTRO FORUM A QUESTO LINK

Autore: Ilario Panico

Giornalista pubblicista classe 1993, iscritto all'albo regionale della Campania dal 2017. Responsabile SEO e coordinatore generale redazioni Termometro Politico, Quotidiano e Sportivo dal 2017. Mail [email protected]
    Tutti gli articoli di Ilario Panico →