articolo scritto da facebook icona autore twitter icona autore

Pensioni ultime notizie: Ape social e donne, sconto requisiti e ampliamento

pensioni notizie oggi, pensioni novità oggi, pensioni ultime novità, pensioni notizie oggi, pensioni notizie precoci, pensioni ultime notizie, pensioni novità precoci, pensioni ultime notizie, pensioni anticipate, ape volontaria cosa è, come si presenta la domanda ape

Pensioni ultime notizie: Ape social e donne, sconto requisiti e ampliamento

Il capitolo delle pensioni si arricchisce di ulteriori novità. Secondo le ultime notizie i sindacati nel corso dei tre incontri previsti col governo vorrebbero avanzare importanti proposte. Ape social e donne restano al centro dell’attenzione e si prevede una disputa sui requisiti. I rappresentanti dei lavoratori inoltre avrebbero intenzione di richiedere un ampliamento per determinate categorie di persone. Non c’è tempo da perdere dato che la legge di bilancio 2018 incombe. Ecco i dettagli della vicenda.

Pensioni ultime notizie: requisiti Ape social, sconto per donne

L’ipotesi avanzata dai tre maggiori sindacati italiani è ridurre i requisiti per l’accesso ad Ape social per le donne. Nello specifico scalare di tre anni i minimi necessari alla pensione anticipata. Quindi passare da 30 a 27 anni e da 36 a 33 anni per i lavori di tipo gravoso. Il governo sembra essere disponibile a tale correttivo a causa dei dati non soddisfacenti. Infatti l’Inps ha diramato i numeri delle domande in prima istanza per l’anticipo pensionistico. Proprio le donne hanno prodotto scarse richieste a causa dei pochi anni contributivi messi alle spalle.

Pensioni ultime notizie: ampliamento ai disoccupati

Le sigle sindacali stanno inoltre incalzando per arrivare all’ampliamento dell’Ape social ai lavoratori disoccupati. Precisamente sarebbero inclusi i disoccupati che non hanno mai percepito alcun ammortizzatore sociale. Infatti sono diversi i casi di mancata domanda di Naspi per mancanza di requisiti o scadenza dei termini. Oltre i 68 giorni dal licenziamento non è più possibile produrre istanza, mentre requisito per l’accesso all’anticipo è l’aver terminato da tre mesi il sussidio.

pensioni ultime notizie, anticipo pensionistico, quota 41

Pensioni ultime notizie: lavoro di cura, le indiscrezioni

Sempre per quanto riguarda le donne, trapelano indiscrezioni positive rispetto alla questione lavoro di cura. Infatti l’esecutivo sarebbe disponibile a inserire in legge di stabilità 2018 uno sconto per ogni figlio. In dettaglio il meccanismo prevede un ulteriore anticipo di 12 mesi per ogni figlio avuto. Avrebbero diritto alla misura solo le persone in condizioni disagiate. I sindacati promettono battaglia su questo punto dato che chiedono l’estensione a tutti indistintamente.

IL NOSTRO SPECIALE SULLE PENSIONI A QUESTO LINK

SEGUI IL TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E SU TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

ultima modifica: lunedì, 21 Agosto 2017