09/09/2017

Pensioni notizie precoci: Ape e Quota 41, risposte Inps sul portale

pensioni notizie oggi, pensioni ultime notizie, pagamento, ape social, pensioni notizie precoci concorso inps 2017

Pensioni notizie precoci: Ape e Quota 41, risposte Inps sul portale

Tra le ultime notizie sulle pensioni è passato sotto banco il lavoro che l’Inps sta compiendo. Sul portale sono già presenti alcune risposte relative alla domanda in prima istanza per Ape social e Quota 41 destinata ai precoci. In totale l’istituto di previdenza sociale deve esaminare oltre 66 mila pratiche. Ad oggi è possibile controllare se la propria domanda è stata accettata o bocciata attraverso il portale ‘My Inps’. Inoltre c’è da dire che per rendere effettivo il pensionamento occorrerà fare un’altra domanda.

Pensioni notizie precoci: Ape e Quota 41, attenzione ai documenti

L’Inps ha tempo fino al 15 ottobre per completare la fase di monitoraggio delle prime istanze pervenute. Gli addetti sono quindi al lavoro per scartare i non aventi diritto. Non basta solo possedere tutti i requisiti richiesti dalle due finestre di uscita anticipata. Una parte fondamentale è relativa alla corretta documentazione fornita. Proprio per questo molti lavoratori potrebbero vedersi rigettate le domande pur possedendo i requisiti. In questo caso la pensione anticipata è rimandata al 2018.

pensioni notizie precoci, pensioni ultime notizie

Pensioni notizie precoci: risposte domande, come vedere

Per visualizzare lo stato della propria pratica il soggetto deve effettuare l’accesso al portale Inps attraverso codice fiscale e pin. Una volta entrato cercare ‘Fascicolo previdenziale del cittadino‘ e nel menù ‘prestazioni’ cliccare su ‘domande presentate’. Quindi si aprono tutte le istanze inviate dal cittadino o dal caf. Per visualizzare lo stato di avanzamento cliccare sul numero presente sotto la tabella ‘Domus’. Una volta fatto questo passaggio sono possibili due diciture: la prima ‘Si diritto‘ se si è stati ammessi. Invece la seconda ‘No diritto’ nel caso in cui la pratica venga rigettata.

Pensioni notizie precoci: ufficialità il 15 ottobre

Per avere la definitiva ufficialità dell’accesso al beneficio bisogna attendere il 15 ottobre. Questo perché sono disponibili solo 60 mila posti a fronte delle 66 mila domande e l’Inps deve gestire il flusso di dati pervenuti. Per Ape social e Quota 41 in caso di superamento dei posti occorrerà fare una graduatoria per priorità di presentazione. L’unico modo per evitare ciò è lo stanziamento di ulteriori fondi da parte del Governo, le prossime settimane saranno decisive.

LO SPECIALE SULLE PENSIONI A QUESTO LINK

SEGUI IL TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E SU TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL NOSTRO FORUM