Corea del Nord, ultime notizie: attacco Cina può evitare guerra nucleare

Pubblicato il 25 Ottobre 2017 alle 12:58 Autore: Guglielmo Sano
corea del nord

Corea del Nord, ultime notizie: attacco Cina può evitare guerra nucleare

Qualche tempo fa l’ex direttore dell’Economist Bill Emmot ha lanciato una provocazione. La Cina dovrebbe invadere la Corea del Nord. Pechino può anche solo minacciare un attacco. L’importante è forzare un cambio di regime. Diversi i vantaggi derivanti da questa iniziativa. L’equilibrio di potere in Asia si sposterebbe a favore dei cinesi in modo definitivo. Inoltre, questi ultimi acquisirebbero maggiore prestigio internazionale. Un altro dettaglio che non si può tralasciare, verrebbe scongiurata la possibilità di un confronto nucleare tra Pyongyang e gli Usa. In pratica, la Corea dovrebbe sottomettersi in qualche modo alla Cina per poter sopravvivere; per mantenere una qualche autonomia.

corea del nord

Come si diceva, l’ipotesi di Emmot è una provocazione; oltre questo livello non va. Infatti, è difficile immaginare un regime nazionalista come quello nordcoreano sacrificare l’indipendenza alla sicurezza. Non si può non considerare poi che qualsiasi iniziativa militare non potrà che comportare un numero altissimo di vittime. D’altronde, gli Usa affilano le armi diplomatiche proprio per evitare un attacco ai propri alleati asiatici.

Corea del Nord, ultime notizie: attacco Cina può evitare guerra nucleare

La crisi delle ultime settimane ha evidenziato come le relazioni tra Cina e Corea siano più complicate di quanto si pensi. I due paesi sono alleati, per certi versi l’uno dipende dall’altro; tuttavia, il loro rapporto si basa su una costante situazione di tensione. Uno stato che si è aggravato con il sostegno cinese alle sanzioni contro Pyongyang. Tuttavia, è dall’insediamento di Kim Jong-un che la convivenza è diventata giorno dopo giorno sempre più problematica. Detto ciò, la Corea resta fondamentale per gli interessi cinesi. Vero e proprio “cuscinetto” tra la stessa Cina e gli Usa ormai da decenni.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →