04/11/2017

NoiPa cedolino novembre: emissione ordinaria stipendio, le date ufficiali

autore: Guglielmo Sano
noipa

NoiPa cedolino novembre: emissione ordinaria stipendio, le date ufficiali

Emissione ordinaria di novembre: da NoiPa, la piattaforma che si occupa del pagamento degli stipendi dei dipendenti pubblici, arriva la comunicazione della data. Per i lavoratori PA si tratta dell’ultimo stipendio prima del rinnovo del contratto. Con la prossima Finanziaria, infatti, lo stipendio dei dipendenti pubblici dovrebbe aumentare di 85 euro lordi.

Alla fine, insieme all’aumento, dovrebbe essere garantito anche il bonus di 80 euro. Tuttavia, sarà necessario aspettare la fine delle trattative che coinvolgono sindacati e Aran per poterlo dire con certezza. D’altra parte, la tranche è particolarmente importante per coloro che all’1 gennaio 2017 ricoprivano qualifiche di rilievo nelle forze dell’ordine; questi aspettano il pagamento dell’una tantum introdotta con il riordino.

noipa

La data per l’emissione ordinaria delle competenze relativa alla rata di dicembre 2017 è quella del 24 novembre. Invece, forse già da giorno 20 novembre, i dipendenti pubblici dovrebbero sapere la somma che gli spetta.

Piccolo ritardo rispetto ai mesi scorsi in cui il pagamento è avvenuto prima del 23 novembre. D’altro canto, a dicembre, per la tredicesima, il pagamento verrà anticipato. Soltanto in un altro caso il pagamento viene anticipato, ossia quando bisogna presentare la certificazione unica.

NoiPa cedolino novembre: emissione ordinaria stipendio, le date ufficiali

L’emissione ordinaria riguarda il personale in servizio e viene effettuata alla fine di ogni mese. Con questa si pagano sia le competenze fisse e continuative (stipendi) sia quelle accessorie. Le competenze accessorie devono essere comunicate entro degli specifici termini. Inoltre, vengono pagate subito solo se non presentano informazioni discordanti. Nel caso in cui non si verifichino queste condizioni si  eseguono ulteriori controlli e il pagamento viene ritardato.

Grazie alla stessa emissione possono essere corrisposti anche gli arretrati; l’importante è che siano relativi ai 12 mesi precedenti.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →