•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 11 dicembre, 2017

articolo scritto da:

Il cimitero dei libri dimenticati: la tetralogia di Carlos Ruiz Zafón

il cimitero dei libri dimenticati

Il cimitero dei libri dimenticati: la tetralogia di Carlos Ruiz Zafón

Se lo spagnolo Zafon aveva cominciato la sua carriera scrivendo libri perlopiù destinati ai ragazzi- La Trilogia della Nebbia (1993-95); Marina (1999)- con la tetralogia del Cimitero dei libri dimenticati il suo pubblico si è allargato anche ai più grandi. Ciò grazie alle vicende dei Sempere e all’atmosfera di una Barcellona dalle mille sfaccettature.

La tetralogia de “il Cimitero dei libri dimenticati”

Il primo libro della serie è “L’ombra del vento” (2002), seguito da “Il gioco dell’angelo” (2008); “Il prigioniero del cielo” (2011) e il nuovo libro “Il labirinto degli spiriti”(2016), che costituisce una ideale chiusura del cerchio, essendo l’inizio e contemporaneamente anche la fine della storia. Ma  l’ordine di pubblicazione non corrisponde necessariamente all’ordine di lettura. Infatti, come l’autore spesso afferma, la storia della tetralogia è come un labirinto senza inizio né fine ma solo porte d’ingresso. Porte che sono appunto i quattro romanzi, che permettono di entrare in un mondo misterioso e spettacolare con lo sfondo di una affascinante Barcellona. Avinguda del Tibidabo, Els Quatre Gats in Calle Montsiò e Montjuic sono solo alcuni dei luoghi nei quali si svolgono le vicende di Daniel Sempere, il protagonista dei romanzi di Zafon.

Dalla Seconda guerra mondiale agli anni Cinquanta, i numerosi personaggi e le loro storie si intrecciano o sfiorano la vita di Daniel Sempere, che vediamo nella sua evoluzione da ragazzino a padre. Il suo inseparabile e stravagante amico Fermín Romero de Torres lo accompagna sia nelle sue avventure che nella vita quotidiana nella libreria Sempere, ereditata dal padre. Tra misteri, omicidi, storie d’amore e di coraggio; la tetralogia riesce ad affascinare tutti, trascinando il lettore nei vicoli nebbiosi di Barcellona insieme ai protagonisti della vicenda.

Libri inediti di Saba, Montale e Svevo alla Biblioteca Nazionale di Roma

Il cimitero dei libri dimenticati: i libri, veri protagonisti della tetralogia

Ma i protagonisti principali della storia sono i libri stessi: nella libreria dei Sempere; nel Cimitero dei libri dimenticati –dove, negli immensi scaffali polverosi, un piccolo Daniel trova il libro del misterioso Julian Carax ne “L’ombra del vento”; il libro di David Martin, protagonista de “Il gioco dell’angelo”; la preziosa edizione del “Conte di Montecristo”  con dedica a Fermin ne “Il prigioniero del cielo”. Gli amanti dei libri non potranno che amare questa tetralogia, ma essa riuscirà a entrare anche nei cuori dei più scettici .

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Gradimento verso il Governo

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Video crisi banche

Video crisi banche

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

articolo scritto da: