• 139
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: sabato, 9 dicembre, 2017

articolo scritto da:

Sondaggi elettorali Demos: M5S e FI crescono ancora, Pd al 25%

sondaggi elettorali

Sondaggi elettorali Demos: M5S e FI crescono ancora, Pd al 25%

Come altri istituti, anche Demos riporta delle intenzioni di voto decisamente sfavorevoli al Partito Democratico che tocca, addirittura, quota 25%. Tradotto: i Dem sono sotto la soglia raggiunta da Bersani nel 2013.

Come ha scritto Ilvo Diamanti sulla Repubblica, a margine della rilevazione, si tratta del dato più basso da quando il Pd è stato “conquistato e rifondato” da Renzi: “il PdR: ha fallito la sua “missione” di unire la Sinistra e il Centro. Sotto lo stesso tetto”.

Nel frattempo, qualcosa sembra muoversi a sinistra dove Liberi e Uguali, secondo Demos, “al debutto” nei sondaggi è già al 7,6%; sempre Diamanti sottolinea: “più della somma dei suoi fondatori”. Mentre il centrodestra consolida la propria base di consensi (FI+Lega+FdI al 33%), è il Movimento 5 Stelle a mostrare la crescita più importante (dal 27,6% di ottobre all’odierno 28,7%).

sondaggi elettorali

ultimi sondaggi, sondaggi politici elettorali, media sondaggi

Sondaggi elettorali Demos: M5S e FI crescono ancora, Pd al 25%

Rimane stabile l’indicatore della fiducia nel governo: Demos indica la percentuale del 41% come ad ottobre; era facile aspettarselo, gli elettori di centro-sinistra e sinistra quelli più convinti dall’operato del governo.

sondaggi elettorali

Per quanto riguarda il gradimento dei leader, all’esordio, Pietro Grasso (Liberi e Uguali) raccoglie un buon 32%. Da notare la caduta libera del dato relativo a Matteo Renzi che dal 35% di settembre passa al 27%. Tuttavia, nessuno può esultare; anche il “fortissimo” Gentiloni accusa una lieve flessione nell’indagine Demos.

sondaggi elettorali

Quale sarà il risultato delle prossime politiche? il 24% degli elettori pensa che vi sarà un’affermazione del centrodestra unito; il 18%, invece, ritiene che a vincere sarà il Movimento 5 Stelle. D’altra parte, prevale il fronte di chi pensa che dalle urne non uscirà un risultato chiaro (39%); netta predominanza di chi indica la strada delle “larghe intese”.

sondaggi elettorali

È chiaro che per la prima ipotesi propenda largamente l’elettorato di Forza Italia, Lega Nord e Fratelli d’Italia. Stessa cosa per la seconda, cioè per l’ipotesi di vittoria dei 5 stelle. Chi pensa sarà necessaria la formazione di una Große Koalition, invece, è localizzato per lo più nell’area di centrosinistra analizza sempre Demos.

sondaggi elettorali

Sondaggi elettorali Demos: 46% italiani preoccupato dal fascismo

Spazio nel sondaggio dell’Istituto anche per una materia non strettamente elettorale come la diffusione del fascismo. Secondo Demos, è preoccupato per l’emergere di forze e gruppi che si richiamano al fenomeno il 46% degli italiani (11% molto; 35% abbastanza); poco o per niente preoccupato il 48%. La maggior parte dei cittadini che si dice preoccupato è un elettore di sinistra o centrosinistra anche se non sono trascurabili le percentuale rilevate tra gli elettori delle altre forze politiche.

 

sondaggi elettorali

Nota informativa: 

Rilevazione condotta nei giorni 4-7 dicembre 2017 da Demetra con metodo mixed mode (Cati – Cami – Cawi). Il campione nazionale intervistato (N=1.152, rifiuti/sostituzioni: 11.759) è rappresentativo per i caratteri socio-demografici e la distribuzione territoriale della popolazione italiana di età superiore ai 18 anni (margine di errore 2.9%).

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Tresette con Di Maio

articolo scritto da: