articolo scritto da facebook icona autore twitter icona autore

Benvenuto presidente!: cast e trama del film, stasera in tv su Rai 1

benvenuto presidente

Benvenuto presidente!: cast e trama del film, stasera in tv su Rai 1

Benvenuto presidente stasera 14 luglio Rai 1

Il film con Claudio Bisio viene riproposto questa sera 14 luglio su Rai 1 in prima serata a 5 anni dall’uscita nelle sale cinematografiche datata 2013.

Da quotidiano.net: “E se un cittadino qualunque, lontano dalle stanze del potere e della politica, venisse eletto alla Presidenza della Repubblica? Sembra impossibile, eppure potrebbe capitare ed è proprio quel che accade al nostro eroe. Lui è Giuseppe Garibaldi, bibliotecario in un piccolo paese di montagna. Sogna un futuro migliore per suo figlio, ma pescare trote è la sua grande passione. Un giorno, mentre si trova sulle sponde di un fiume con la lenza in mano, viene prelevato da alcune auto blu e portato a Roma, perchè, suo malgrado, è stato eletto Presidente della Repubblica. Giuseppe, anzi, Peppino sa di essere assolutamente inadeguato per quel ruolo ed è convinto che le dimissioni siano la scelta migliore. Ma quando arriva il momento di pronunciaere il suo discorso alla Camera ci ripensa: potrebbe davvero cambiare il Paese, aiutato dall’avvenente vice segretario generale…”


Oggi 15 dicembre, Rai 3 ci propone in prima visione “Benvenuto presidente”, il film del 2013 con Claudio Bisio, Kasia Smutniak e Stefania Sandrelli. Il regista è Riccardo Milani, che ha saputo costruire una commedia leggera e divertente che nasconde però degli importanti spunti riflessivi. Stasera in tv alle 21,10.

Benvenuto presidente, cast e trama

Tutta la trama del film si basa su un malinteso: la politica italiana è ormai allo sbando e, per scherzo, viene eletto come Presidente della Repubblica Giuseppe Garibaldi. Non sanno però che esiste un omonimo dell’ “Eroe dei due mondi” e risponde ai requisiti di eleggibilità: è Peppino (Claudio Bisio), un bibliotecario che vive in un paesino di montagna ed è appassionato di pesca.

Così Peppino si ritroverà al Quirinale, alle prese con una politica e delle leggi che non comprende, con un Protocollo che non riesce a rispettare. Anche i politici che lo hanno eletto si mettono contro di lui, mettendo in atto dei complotti.

Ma grazie all’aiuto di Janis Clementi (Kasia Smutniak) -la affascinante vice segretario generale- e grazie alla sua ingenua autenticità e all’umanità da onesto cittadino, riuscirà ad accrescere la benevolenza del popolo italiano. Nel cast ci sono anche Beppe Fiorello, Massimo Popolizio e Cesare Bocci nei panni dei leader di centro-destra, centro-sinistra e leghista.

Benvenuto presidente, curiosità

Il ruolo di Claudio Bisio era stato proposto in precedenza sia a Carlo Verdone che a Roberto Benigni.

Le scene sono girate per la maggior parte a Torino e in alcuni paesi della Valsusa. Le scene ambientate a Montecitorio realmente girate presso la sede della Camera dei deputati; mentre i lavori parlamentari erano fermi per le feste natalizie.

Il film ha incassato circa 8 500 000 euro ed è stato distribuito nelle sale cinematografiche italiane dal 21 marzo 2o13, dalla 01 Distribution.

Megghi Pucciarelli

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

ultima modifica: sabato, 14 Luglio 2018