• 128
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 20 dicembre, 2017

articolo scritto da:

Elezioni politiche 2018: nuovo partito ‘Noi con l’Italia’ con il centrodestra

elezioni politiche

Elezioni politiche 2018: nuovo partito ‘Noi con l’Italia’ con il centrodestra

Un nuovo partito correrà alle prossime elezioni politiche. E sarà la – cosiddetta – quarta gamba del centrodestra: “Noi con l’Italia”. Questo il nome, semplice e coerente con la parte politica che rappresenta, della nuova formazione che correrà il prossimo marzo insieme a Forza Italia, Lega e Fratelli d’Italia.

elezioni politiche

Elezioni politiche, Costa: “Proposta politica nuova”

“Noi con l’Italia” è stato presentato ieri a Roma dall’ex ministro Enrico Costa (Liberali), mentre alla guida del partito ci sarà Raffaele Fitto (Direzione Italia). Come vicepresidente invece è stato scelto Saverio Romano (Popolari e autonomisti), e come coordinatore Maurizio Lupi (Alternativa popolare); non mancano poi, come fondatori, l’ex sindaco di Verona Flavio Tosi per Fare! ed Enrico Zanetti di Scelta Civica. Ci sono tutti quelli che dovevano esserci, insomma.

Il nuovo partito – formato sostanzialmente da ex membri del Pdl che avevano abbandonato il Cav per appoggiare il governo Renzi – rappresenta un progetto politico che vuole riunire le formazioni di centrodestra centriste e moderate. Proprio come voleva Silvio Berlusconi, andando a “stemperare” la coalizione dove sono presenti partiti più “radicali” come la Lega. Per quanto riguarda il simbolo, è molto semplice e diretto: uno sfondo blu, un tricolore, una scritta con il nome del partito.

“Oggi nasce una proposta politica nuova, frutto di grande senso di responsabilità – ha spiegato Costa – frutto della decisione di molti amici di fare un passo indietro per aderire alla nuova formazione e di mettere da parte il proprio simbolo anche se avrebbero la forza politica di rappresentare la propria specificità”. Ma “la frammentazione sarebbe l’opposto di ciò che ci chiedono i cittadini che domandano un centrodestra aperto ed inclusivo” ha poi continuato Costa, precisando che uno degli obiettivi è quello di dare “ulteriore bilanciamento al centrodestra”.

Fitto “Grazie a noi il centrodestra può raggiungere il 40%”

Presenti all’atto di nascita di “Noi con l’Italia”, ed in prima fila, anche il senatore di Ap Roberto Formigoni, Cosimo Latronico (Direzione Italia), Giuseppe Galati (Sc-Ala) e Daniele Capezzone (Direzione Italia) – quest’ultimo collocato qualche fila indietro.

“Una formazione politica di Centro per un progetto inclusivo, radicata nel territorio”, così l’ha descritta il suo vicepresidente Romano. Ma soprattutto, “alternativa ai populismi e agli estremismi, che crede in una Europa unita e solidale”. Fitto è convinto che l’obiettivo del 40% per il centrodestra alle prossime urne sia così quanto mai vicino; “Grazie a noi il centrodestra può raggiungere quel 40% necessario a governare”, ha infatti dichiarato durante la presentazione.

Noi con l’Italia, i grandi assenti

A non aver aderito al nuovo progetto politico ci sono l’ex ministro Gaetano Quagliariello (Idea), quello attuale Beatrice Lorenzin (Ap), l’ex candidato sindaco di Milano Stefano Parisi (Energie per l’Italia) , Lorenzo Cesa (Udc) e Clemente Mastella (Udeur).

Tutti questi hanno deciso di rimanere con le loro attuali formazioni, continuando quindi a correre autonomamente. Comunque la porta del nuovo partito di Fitto sembra, almeno al momento, rimanere aperta; “il dialogo è ancora aperto con tutti” ha infatti detto Enrico Costa, poco prima che arrivasse una nota stampa di Quagliariello. Secondo lui “Serviva patto federativo, non si cancellano le differenze su referendum e unioni civili”. “Non è possibile pensare di superare nel volgere di una notte le differenze che vi sono state negli ultimi due anni. Legittimamente – ha continuato Quagliariello – è stata scelta un’altra via che non può essere la nostra, pena perdere credibilità e contraddire quella identità che abbiamo voluto rimarcare nella denominazione del nostro movimento. Agli amici che oggi inaugurano il loro percorso partitico che, comunque, mira a rafforzare il centrodestra vanno i nostri migliori auguri”, ha poi concluso la nota dell’ex ministro.

PAGINA SPECIALE SULLE POLITICHE 2018 A QUESTO LINK

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOKTWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Clicca sulla immagine per vedere i risultati del sondaggio!

Votate il sondaggio

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Conte o non Conte

articolo scritto da: