pubblicato: giovedì, 18 Gennaio, 2018

articolo scritto da:

Rottamazione cartelle bis: domanda al Caf, parte la convenzione

Rottamazione cartelle bis: domanda presso Caf

Rottamazione cartelle bis: domanda al Caf, parte la convenzione.

Fare la domanda per la rottamazione cartelle bis al Caf si può. Questo grazie alla convenzione tra Agenzia delle Entrate Riscossione e Consulta Nazionale dei Caf, siglata lo scorso 12 gennaio 2018. I Centri di assistenza fiscale potranno così aiutare i cittadini nella richiesta di adesione alla nuova sanatoria. La scadenza per la presentazione corrisponde sempre a quella del 15 maggio 2018. E sarà relativa alle cartelle esattoriali affidate tra il 2000 e il 2017.

Rottamazione cartelle bis: il comunicato della Consulta Nazionale dei Caf

Sul proprio sito la Consulta Nazionale dei Caf ha diffuso un comunicato stampa lo scorso 16 gennaio nel quale annuncia la convenzione con l’Agenzia delle Entrate Riscossione. Una novità importante per assistere i cittadini nella definizione agevolata delle cartelle esattoriali.

Attraverso la convenzione stipulata la scorsa settimana, si legge nel comunicato, i due enti avvieranno “un dialogo costante e un percorso comune di semplificazione a favore dei contribuenti”. Grazie a questo accordo, i cittadini che vorranno aderire alla sanatoria, potranno rivolgersi presso “le oltre 20 mila sedi dei Caf e trovare operatori qualificati in grado di fornire assistenza e consulenza per definire al meglio le proprie pendenze tributarie”. Con la possibilità di non pagare le sanzioni e gli interessi di mora sulle somme dovute grazie alla definizione agevolata.

Nel comunicato si informa che l’Agenzia delle Entrate Riscossione ha già provveduto ad aggiornare i Caf aderenti alla Consulta Nazionale sulle novità normative e organizzative della procedure. Inoltre i Caf potranno fornire servizio di assistenza anche su altri aspetti specifici. Come ad esempio “la rateizzazione, la richiesta di sospensione, l’effettuazione stessa dei pagamenti”. Per una gestione più efficace, infine, l’Agenzia delle Entrate ha messo a disposizione sul proprio sito una sezione denominata EQUIPRO riservata proprio agli intermediari.

Rottamazione cartelle bis: presentazione domanda e scadenza

Ricordiamo che il termine ultimo per presentare la domanda di accesso alla rottamazione cartelle bis è martedì 15 maggio 2018. Qualora non si voglia presentare domanda tramite Caf, sarà possibile farlo in maniera autonoma utilizzando l’apposito servizio Fai D.A. Te.

Per quanto riguarda le scadenze relative alle cartelle esattoriali notificate fino a settembre 2017, il versamento di queste sarà dilazionato in 5 rate. Le date corrispondenti sono le seguenti: 31 luglio, 30 settembre, 31 ottobre, 30 novembre e infine il 28 febbraio del 2019.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

articolo scritto da: