pubblicato: venerdì, 19 Gen, 2018

articolo scritto da:

Pensioni notizie oggi: Legge Fornero e Quota 100, Salvini fa retromarcia

elezioni 4 marzo, Pensioni notizie oggi: Legge Fornero, Salvini fa dietrofront?

Pensioni notizie oggi: Legge Fornero e Quota 100, Salvini fa retromarcia.

Sul fronte pensioni notizie oggi rimbalzano dalle recenti dichiarazioni di Matteo Salvini. Racchiuse in un intervento durante la trasmissione Dalla vostra parte, andata in onda mercoledì 17 gennaio su Rete 4. Dopo aver spiegato di voler dare priorità agli italiani piuttosto che agli immigrati, il leader della Lega si è focalizzato sul tema previdenziale. E in particolare sulla Legge Fornero. La cui abolizione è tra i punti del programma unitario di centrodestra firmato nelle scorse ore. Resta il fatto che però a oggi non si può più parlare di abolizione “tout court”. Perché lo stesso Salvini sembra essersi avvicinato alla posizione di Silvio Berlusconi. Il quale aveva affermato che nonostante la previsione di un profondo intervento strutturale sulla riforma, alcuni aspetti andassero mantenuti.

Pensioni notizie oggi: Salvini su Legge Fornero

Che cosa ha detto Matteo Salvini sulla Legge Fornero? Si può parlare di vero dietrofront o si tratta semplicemente di un accordo unitario stretto con Berlusconi e Meloni. Questi ultimi negli ultimi mesi avevano ritrattato su una possibile cancellazione totale della Legge, parlando di come fosse impossibile. Il mantenimento di alcuni aspetti della riforma potrebbe così restare in vigore. A parlarne è stato lo stesso Salvini nella trasmissione condotta da Maurizio Belpietro.

“C’è scritto nel programma. Azzeramento della Legge Fornero. Il principio è restituire il diritto a godersi la pensione dopo 41 anni di lavoro”. Incalzato da Giuliano Cazzola, che ha detto che con la cancellazione della Fornero salterebbe anche il sistema contributivo, il leader della Lega ha fornito la seguente risposta. “Il contributivo non verrebbe toccato. Questo rimane. Nel programma di centrodestra c’è l’azzeramento della Fornero con un testo unico sulle pensioni che renda comprensibile a quanti anni e con quanti soldi si va in pensione. È giusto andare in pensione con quanto si è versato”. Dopo 41 anni di contributi versati, si andrebbe in pensione, prosegue Salvini. Che poi conclude: “Costringere ad andare in pensione a 66-67 anni è una follia”.

Pensioni notizie oggi: il contributivo rimane

Azzeramento della Legge Fornero, ma mantenimento dell’aspetto contributivo. Quindi la cancellazione non sarebbe su tutti gli elementi. E resterebbero in piedi alcuni aspetti di quella Riforma. Ma il sistema contributivo unirebbe tutti? Oppure, conti alla mano, si rischierebbe di perdere una discreta quantità di soldi rispetto a oggi? Sul tema previdenziale, insomma, c’è l’unione di intenti. A mancare sono ancora alcuni elementi di chiarezza, che dovrebbero confluire in quel testo unico sulle pensioni citato da Salvini.

Su possibili disaccordi post-elettorali, il leader della Lega ha glissato. C’è un accordo con le altre forze di centrodestra e quello impedirà profonde divisioni. Si attendono pertanto maggiori elementi chiarificatori sulla riforma previdenziale proposta dal centrodestra. Anche per valutare migliorie e peggioramenti rispetto al sistema attuale. Senza considerare il problema delle risorse. Ma sotto questo aspetto la Lega ha già annunciato le coperture.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

articolo scritto da: