• 1
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 19 gennaio, 2018

articolo scritto da:

La Mafia uccide solo d’estate: cast, trama e curiosità. Stasera in tv su Rai 3

la mafia

La Mafia uccide solo d’estate: cast, trama e curiosità. Stasera in tv su Rai 3

Il film rivelazione, vincitore del David di Donatello, andrà in onda stasera su Rai 3, alle ore 21.10. Si tratta della pellicola di PifLa Mafia uccide solo d’estate. Una pellicola drammatica, ma anche una commedia, lucida, poetica, semplice. Riesce perfettamente la narrazione del fenomeno criminale attraverso gli occhi di un bambino.

La Mafia uccide solo d’estate: cast e parere della critica

Non sono mancati di certo gli apprezzamenti da parte della critica nei confronti del film, tanto che la stessa pellicola ha ricevuto importanti riconoscimenti. I più famosi siti di recensioni hanno accolto in maniera positiva il mix di commedia e dramma. MyMovies attribuisce al film un 3,6/5 mentre IMdB lo premia con un 7,2/10. Conclude il giro di giudizi Comingsoon.it con un 86/100. Il cast è tutto italiano con Cristiana Capotondi, Pif, Ginevra Antona, Alex Bisconti, Claudio Gioé, Ninni Bruschetta, Barbara Tabita, Rosario Lisma e Maurizio Bologna.

La Mafia uccide solo d’estate: trama

Per quello che viene raccontato e per come viene fatto, il film trova e trasmette allo spettatore una forza evocativa capace di rappresentare la Mafia senza nessun indugio.

Arturo ha una sorta di dono, una abilità. Egli è infatti capace di riconoscere i mafiosi dallo sguardo. Arturo pronuncia per la prima volta la parola Mafia di fronte ai genitori, Arturo è nato nello stesso palazzo dove è avvenuto il bagno di sangue di viale Lazio. Il bambino riconosce in un prete un mafioso, sente la malvagità, tra i suoi incontri tra l’altro egli conoscerà anche Salvatore Riina. Il bambino si innamorerà i seguito di una ragazzina, alle elementari, figlia di un ricco banchiere. Arturo non sa come rivelarle i suoi sentimenti quando l’illuminazione arriva proprio da chi meno te lo aspetti: Giulio Andreotti. Nel corso di un programma di Maurizio Costanzo, Andreotti rivela di essersi dichiarato alla moglie in un cimitero. Arturo rimane affascinato dal politico, dalla sua calma e dal suo essere misterioso. A questo punto compare Francesco, un giornalista relegato alla cronaca sportiva perché aveva cercato in tutti i modi di occuparsi della Mafia. Egli individua delle doti in Arturo e lo convince a diventare un giornalista, contemporaneamente i due vivono la Palermo delle stragi e del sangue.

Immaturi-La serie: anticipazioni stasera e trama terza puntata

La Mafia uccide solo d’estate: curiosità

Il presidente del Senato ed ex procuratore Nazionale Antimafia Pietro Grasso ha definito il film di Pif come il migliore che tratta il tema della Mafia. La pellicola non va confusa con il quasi omonimo libro di Angelino Alfano, i due elaborati non hanno nessuna correlazione. Si tratta infatti di mera coincidenza. Nel film infine si nota una scena in cui il boss Leoluca Bagarella ritaglia una foto di Ivana Spagna da un giornale mentre la cantante intona Easy Lady. Pur se ambientata nell’82 la scena, quindi non corrispondente all’uscita del brano che è del 1986, racconta un fatto realmente accaduto. Il boss infatti era così invaghito della cantante che stava per escogitare un suo rapimento.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Gradimento verso il Governo

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Video crisi banche

Video crisi banche

il gattopardo 2018

il gattopardo 2018

articolo scritto da: