• 71
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: sabato, 20 gennaio, 2018

articolo scritto da:

Elezioni politiche: fondi ai partiti candidati, ecco la spartizione del 2 per mille

elezioni politiche

Elezioni politiche: fondi ai partiti candidati, ecco la spartizione del 2 per mille

Sono ancora pochissimi coloro che decidono di utilizzare lo strumento previsto dall’ultima legge sul finanziamento ai partiti del 2014. Nel 2017, solo il 3% dei 40,7 milioni di contribuenti italiani ha scelto di destinare il 2×1000 dell’Irpef alla propria formazione “di fiducia”. D’altra parte, l’anno precedente la stessa percentuale si era fermata al 2,38% (“piatto” da poco meno di 12 milioni di euro). Invece, l’anno scorso sono stati donati in tutto 15,3 milioni di euro. In cima alla classifica si conferma il Partito Democratico; primo anche nel 2016. Ai Dem vanno quasi 8 milioni di euro (donati da 602.500 cittadini). Un milione e mezzo in più rispetto al 2016 (490 mila contribuenti circa). Tuttavia, il Pd aveva raccolto più della metà della somma totale nel 2016 (50,6%); nel 2017 non è andato oltre il 49%.

Elezioni politiche: fondi ai partiti candidati, ecco la spartizione del 2 per mille

In seconda posizione, a distanza siderale dal Pd, la Lega. Il Carroccio riceverà 1,8 milioni (1,4 nel 2016). Segue Forza Italia con 850mila euro; poi Fratelli d’Italia (quasi 780mila euro) e Sel (circa 753mila euro). I contribuenti più “facoltosi” nelle propria dichiarazione dei redditi hanno scelto il Nuovo Centro Destra e il partito di Berlusconi (imposta media dal valore di 7.697 e 6.800 euro). L’imposta media di chi ha messo la crocetta per Rifondazione Comunista era di soli 4.950 euro (reddito medio di 23mila euro all’anno).

I possibili beneficiari sono diventati 27 l’anno scorso da 21 che erano nel 2016; il Movimento 5 Stelle non compariva neanche stavolta per le note questioni “ideologiche” e burocratiche. Tra le new entry meglio di tutti ha fatto Possibile. La formazione di Civati è al 10 posto (247mila euro da oltre 19mila simpatizzanti). Ultima posizione per i Popolari per l’Italia: gli verranno girati 25 mila euro (2.159 donazioni). Performance da segnalare quella del Movimento La Puglia in più di Dario Stefàno: più di 61mila euro per il 2017, più della metà di quanto raggiunto l’anno prima.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Tresette con Di Maio

articolo scritto da: