pubblicato: sabato, 3 febbraio, 2018

articolo scritto da:

Sondaggi elettorali del Termometro: elezioni politiche, chi vincerebbe oggi

sondaggi elettorali

Sondaggi elettorali del Termometro: elezioni politiche, chi vincerebbe oggi

L’ultima rilevazione delle intenzioni di voto condotta da Termometro Politico in vista del 4 marzo.

In testa alle forze politiche c’è il Movimento 5 Stelle; i pentastellati si fermerebbero però al 26,8%; non si prevede, quindi, alcun exploit per il partito a guida Luigi Di Maio.

Segue il Partito Democratico che non dovrebbe superare il 22%; raggiungere la “soglia Bersani” (poco più del 25%) per il partito di Renzi sembra ormai un sogno.

Dietro, molto distanti da Dem e 5 Stelle, si pongono Forza Italia e Lega. Se si votasse oggi, gli azzurri si imporrebbero con il 15,5%. I berlusconiani appaiono come il vero “traino” della coalizione di centrodestra; il Carroccio, infatti, non andrebbe oltre il 14% nonostante l’impegno di Matteo Salvini.

Nessuno squillo poi né dal partito di Giorgia Meloni né da quello di Pietro Grasso. Infatti, Liberi e Uguali – per altri sarebbe intorno al 7% – non sembra in grado di arrivare neanche al 6%; si arresta poco sopra il 5% Fratelli d’Italia. Ambedue sotto il 2%, restano Casapound e Potere al Popolo.

sondaggi elettorali

ultimi sondaggi, sondaggi politici elettorali, media sondaggi

Sondaggi elettorali del Termometro: elezioni politiche, chi vincerebbe oggi

Dunque, stando alle proiezioni di TP, la coalizione di centrodestra potrebbe imporsi con il 36,3%. Infatti, al peso di Forza Italia, Lega e Fratelli d’Italia bisogna aggiungere anche quello di Noi per l’Italia (1,5%). Il centrosinistra (asse tra Pd, Verdi/Socialisti, Bonino, Lorenzin, SVP), invece, vale poco più del 26%. Al momento, è chiaro che nessuno dei due raggruppamenti, stesso discorso vale per il Movimento, pare avere i numeri necessari per formare una maggioranza di governo.

sondaggi elettorali

Nota informativa:

Sondaggio realizzato da Termometro Politico su un campione di 4000 intervistati tramite metodo CAWI dal 22 gennaio al 2 febbraio

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

articolo scritto da: