• 175
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 13 febbraio, 2018

articolo scritto da:

Sondaggi politiche 2018: ultimi dati Lega, il riepilogo per regione

sondaggi politiche 2018

Sondaggi politiche 2018: ultimi dati Lega, il riepilogo per regione

I leghisti ne sono convinti e forse non hanno poi tutti i torti a conti fatti. Solo la “vittoria” della Lega può, allo stato dei fatti, impedire la formazione di un governo di “larghe intese”. In pratica, solo se il Carroccio prenderà più voti di Forza Italia si potrà evitare l’asse tra azzurri e Pd.

Infatti, come ha di recente precisato un big leghista che ha preferito rimanere anonimo, “una maggioranza di inciucio è evitabile soltanto se la Lega farà meglio di Forza Italia al proporzionale; o almeno le si avvicinerà. E soprattutto se strapperemo al Partito democratico tra i 20 e i 24 seggi nei collegi incerti”.

Sondaggi politiche 2018: ultimi dati Lega, il riepilogo per regione

È chiaro, il partito di Berlusconi e quello di Salvini non romperanno l’alleanza in prossimità del 4 marzo. I due leader hanno anche certificato un “patto con gli italiani” pochi giorni fa durante la trasmissione di Lucia Annunziata. Una delle clausole del “contratto” era, appunto, sintetizzabile nell’espressione “no all’inciucio”.

Tuttavia, è forte la competizione tra le due maggiori formazioni di centrodestra. Lo riferisce Affari Italiani, in Forza Italia sta crescendo la preoccupazione. Il sospetto che si fa largo tra gli azzurri è che la Lega sia finora stata molto sottostimata dai sondaggi: a livello nazionale il Carroccio potrebbe raggiungere, addirittura, quota 20%.

Ora, l’impressione si basa sul risultato di alcune rilevazioni a livello regionale di cui dà notizia sempre Affari. La Lega si conferma in forma al Nord; in Veneto arriverebbe a raccogliere il 30% e intorno al 25% in Lombardia, Piemonte e Liguria. Il Carroccio si attesterebbe al 10% in Valle D’Aosta; dovrebbe conquistare tra il 25% e il 30% anche in Friuli; poi prenderebbe il 20% circa in Trentino. Fin qui tutto normale più o meno ma è guardando ai risultati delle altre regioni che i salviniani strabuzzano gli occhi. In Emilia Romagna sarebbe vicina la soglia del 20%; in Umbria, Marche e Toscana percentuale prevista 15-20%. Inoltre, a parte l’8% del Lazio e il 5-6% in Campania e Calabria, si attende un ottimo risultato anche al Sud; in particolare, da Sicilia, Puglia e Sardegna dove la Lega potrebbe superare il 10%.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Solidarietà al popolo ungherese

articolo scritto da: