• 97
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 15 febbraio, 2018

articolo scritto da:

NoiPa cedolino febbraio: stipendio supplenti, arrivano i soldi dal Miur

NoiPa cedolino febbraio: stipendio supplenti

NoiPa cedolino febbraio: stipendio supplenti, arrivano i soldi dal Miur.

Giunti a metà febbraio è arrivato il momento di ricordare le date delle emissioni previste da NoiPa per questo mese, consultando l’apposito calendario. Questo mese sarà particolarmente anomalo, in quanto lo stipendio potrebbe essere inferiore alle aspettative a causa del conguaglio fiscale. Per quanto riguarda il pagamento degli stipendi del mese per i supplenti temporanei, questo dovrebbe esserci lunedì 26 febbraio, come riporta Tecnica della Scuola. I problemi riguardano però molti insegnanti con contratto a tempo determinato; i quali stanno aspettando retribuzioni da mesi; c’è chi attende il pagamento perfino da settembre 2017. La situazione sta creando molta delusione da parte dei dipendenti PA interessati, e ciò si evidenzia soprattutto sulla pagina Facebook del portale, sulla quale molti utenti segnalano il loro scoramento chiedendo informazioni sui prossimi accrediti. Intanto il Miur ha comunicato lo stanziamento di 181 milioni di euro per l’esercizio finanziario 2018.

NoiPa cedolino febbraio: Miur stanzia 181 milioni di euro

Orizzonte Scuola riferisce di una nota inviata dal Miur alle istituzioni scolastiche, che ha comunicato come per i supplenti brevi siano arrivati i soldi. In particolare la nota spiega che “sono state predisposte e validate dall’UCB tre assegnazioni di fondi per un valore complessivo pari a 181 milioni di euro per l’esercizio finanziario 2018”. Inoltre, si suggerisce di controllare lo stato di avanzamento dell’iter di pagamento degli stipendi tramite il portale NoiPa. Nella comunicazione si spiega che il Miur “gestisce l’acquisizione dei contratti nonché l’assegnazione delle risorse finanziarie a copertura dei contratti stipulati”. Tocca poi al MEF gestire “il calcolo e l’elaborazione dei ratei stipendiali e l’iter di pagamento degli stessi”.

Segue dunque la spiegazione dell’iter, che prevede l’assegnazione delle risorse ai POS da parte del Miur e la validazione degli importi dal Mef (UCB); subito dopo, tramite NoiPa, si procede “all’emissione dei cedolini per l’effettivo pagamento”.

NoiPa cedolino febbraio: oggi emissione urgente

Per oggi giovedì 15 febbraio è prevista una emissione urgente. Sul portale di NoiPa, relativamente all’emissione urgente prevista per oggi, spunta il seguente comunicato.

Si informa che per il mese di Febbraio è prevista una unica emissione di pagamenti urgenti nella data di giovedì 15 febbraio. È quindi necessario che i lotti di segnalazione con tipo conguaglio ‘conguaglio a cedolino urgente’, siano revisionati entro le ore 16 di giovedì 15 febbraio.

NoiPa ricorda che dall’emissione urgente sono esclusi i dipendenti cessati per decesso; oltre a quelli per cui risultano arretrati a debito non recuperati nel corso dei 12 mesi precedenti la rata di lavorazione. Inoltre, “per verificare la presenza di rate non conguagliate è necessario visualizzare l’arretrato a debito con la funzione ‘Consultazione arretrati’”.

NoiPa cedolino febbraio: domani 16 febbraio emissione speciale

Per domani venerdì 16 febbraio è prevista l’emissione speciale personale Miur e Vigili del Fuoco. Nel comunicato inerente alla materia si legge.

Per consentire il pagamento delle retribuzioni arretrate al personale supplente breve e saltuario della scuola e al personale volontario dei vigili del fuoco, come per le precedenti mensilità, anche per quella di Febbraio questa Direzione ha programmato un’emissione speciale per la giornata di venerdì 16. Pertanto, tutti gli elenchi che entro le ore 16 del suddetto giorno avranno completato l’iter autorizzativo, saranno oggetto di emissione speciale.

Intanto, risulta interessante la risposta data da NoiPa a un’utente che si lamentava sulla pagina Facebook del portale dei mancati pagamenti di novembre e dicembre. L’utente in questione ha riferito come NoiPa e scuola si rimbalzano la palla; in quanto sui mancati pagamenti la scuola ha detto che dipende da NoiPa e al tempo stesso NoiPa ha detto che dipende dalla scuola. Anche se dalla scuola, ha riferito l’utente, risulta tutto a posto. Il portale ha però spiegato che il processo di pagamento per il personale supplente breve e saltuario “non si esaurisce con la presa in carico da parte di NoiPa”; ogni mese, invece, risultano necessarie le “autorizzazione da parte di diversi Enti, in base alla capienza dei fondi dei rispettivi capitoli di bilancio”.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Gradimento verso il Governo

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Video crisi banche

Video crisi banche

il gattopardo 2018

il gattopardo 2018

articolo scritto da: