• 83
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 16 febbraio, 2018

articolo scritto da:

Sondaggi elettorali Index: crollo del Pd, bene M5S e Forza Italia

sondaggi elettorali index seggi coalizioni

Sondaggi elettorali Index: crollo del Pd, bene M5S e Forza Italia

Non arrivano buone nuove per il Partito Democratico dall’ultimo sondaggio Index Research andato in onda ieri sera su Piazza Pulita. La rilevazione vede i dem crollare ancora e perdere questa volta lo 0,7%. Adesso il gradimento è sotto il 23% al 22,8%. La disastrosa performance del Pd inficia anche il buon risultato delle altre gambe dell’alleanza. L’intera coalizione di centrosinistra cala così al 27,2% dal 28% di una settimana fa.

Ad approfittarne è il Movimento 5 Stelle che, nonostante il caso rimborsi, cresce seppur di poco (+0,3%) al 27,6%. Dieci punti più avanti si trova la coalizione di centrodestra che avanza a piccoli passi. Ora è al 37,5% ma solo grazie all’exploit di Forza Italia che, grazie all’attivismo di Berlusconi e chissà, magari anche dal nuovo contratto con gli italiani firmato a Porta a Porta, ottiene un +0,7% portandosi al 16,4%,

sondaggi elettorali index centrosinistra sondaggi elettorali index centrodestra sondaggi elettorali index altri sondaggi elettorali index m5s

Come abbiamo detto più volte però, per raggiungere una maggioranza qualificata alla Camera bisogna ottenere più del 40% dei voti e conquistare la maggioranza dei seggi uninominali a disposizione. Così al momento non è. Se andiamo infatti a vedere il numero di scranni ottenuti dalle singole coalizioni, notiamo che nessuna, al momento, ha i numeri per governare. Nemmeno eventuali coalizioni post voto (larghe intese con Forza Italia, Pd e Nci, oppure Lega con il M5S) avrebbero la maggioranza di 316 per condurre in porto un esecutivo.

sondaggi elettorali index seggi sondaggi elettorali index seggi coalizioni

Sondaggi elettorali Index: nel Lazio vittoria di Zingaretti quasi assicurata

Nel Lazio che andrà al voto il 4 marzo, la situazione pare quanto mai chiara. Il governatore uscente Nicola Zingaretti, anche se nell’ultimo mese ha lasciato per strada 8 punti percentuali, è nettamente il favorito per la vittoria finale con il 37% di gradimento. Le divisioni nel centrodestra non fanno bene a Stefano Parisi. Il leader di Energie per l’Italia, nonostante un brutto avvio, ora è al 27% ma distante 10 punti percentuali dal candidato di centrosinistra. Nessuna speranza per Roberta Lombardi del M5S al 25,5% e il sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi, in calo al 7,5%.

sondaggi elettorali index lazio

Sondaggi elettorali Index: in Lombardia giochi ancora aperti

La situazione in Lombardia è invece diversa. Qui i punti di distacco tra Attilio Fontana del centrodestra e Giorgio Gori del centrosinistra è di appena 5 punti percentuali. Il primo raccoglie il 41,5% dei consensi contro il 36,5% del secondo a cui avrebbero sicuramente fatto comodo il 3% di Onofrio Rosati di Liberi e Uguali. Anche qui il M5S è fuori dai giochi, con il candidato Dario Viole al 15,5% in calo dell’1,5 rispetto a due settimane fa.

sondaggi elettorali index lombardia

Sondaggi elettorali Index: nota metodologica

In attesa di diffusione.

 

 

PAGINA SPECIALE SULLE ELEZIONI POLITICHE A QUESTO LINK

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOKTWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Tresette con Di Maio

articolo scritto da: