pubblicato: martedì, 20 febbraio, 2018

articolo scritto da:

Sondaggi politici Eumetra, Fake News: maggioranza degli italiani non le riconosce

sondaggi politici fake news bufale

Sondaggi politici Eumetra Monterosa, Fake News: la maggioranza degli italiani non le riconosce e afferma di imbattersi poco nelle “bufale”.

Il 2017 è stato segnato dal lungo dibattito sulle fake news, in gergo: le bufale. L’istituto Eumetra Monterosa ha rilevato – sul finire dell’anno appena passato – la capacità degli italiani di riconoscere le notizie false che circolano in rete. Secondo Renato Mannheimer, circa 1 italiano su 2 non riconosce una fake news.

Il sondaggio si basa su un campione rappresentativo della popolazione nazionale che esclude coloro che non navigano in internet e non fanno uso dei social network. Un campione di internauti con range anagrafico aperto dai 17 anni in su.

Sondaggi politici Eumetra: quasi 1 su 2 afferma di non imbattersi in fake news

Stando ai risultati dell’intero campione, il 47% afferma di non imbattersi mai o quasi mai nelle fake news. Una percentuale leggermente superiore rispetto a chi sì afferma di trovare bufale spesso o con una certa frequenza (44%). Infine, un 9% ammette che “è difficile capire quando una notizia è falsa”.

Tirando le somme, la maggioranza degli italiani cade nella trappola delle fake news. Ciò comporta una ripercussione – non quantificabile attraverso questo sondaggio – sulla propria scelta politica (la quale, a sua volta, sembra legata agli ambienti informativi frequentati).sondaggi politici fake news

Sondaggi politici Eumetra: pentastellati si imbattono poco in fake news?

Osservando i risultati del sondaggio per intenzioni di voto, si evidenzia una differenza abbastanza rilevante tra elettori PD ed elettori pentastellati. I “dem” affermano di imbattersi con una certa frequenza nelle fake news (il 50% esatto del segmento). Il 51% degli elettori M5S, invece, assicura di trovarne davvero poche in rete. La “terza via” (di chi ammette di non riconoscere facilmente una fake news) non viene segnalata ma è comunque presente, pertanto quel 50 e 51% sì sono maggioranze relative nei rispettivi segmenti.

ultimi sondaggi, sondaggi politici elettorali, media sondaggi

Come sostiene lo stesso Mannheimer, questa disparità può dipendere dai “circoli informativi”. Chi vota M5S tende ad informarsi prevalentemente attraverso pagine e siti affini. Il risultato dei “dem”, invece, può essere inflazionato dalla narrativa proposta da Renzi e che pertanto rende più sensibili – e suscettibili – gli elettori del Partito Democratico.

Tuttavia, attraverso questi dati, non è possibile arrivare a una conclusione univoca. Tuttavia, sono dati certamente interessanti per comprendere quanto sono – e saranno – importanti le fake news in questa campagna per le elezioni politiche 2018.

PAGINA SPECIALE SULLE ELEZIONI POLITICHE A QUESTO LINK

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

 

 

 

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Maestro unico

articolo scritto da: