articolo scritto da facebook icona autore twitter icona autore

Sicurezza in Europa, dove ci si sente più sicuri a uscire la sera – la mappa

Sicurezza

Sicurezza in Europa, dove ci si sente più sicuri a uscire la sera – la mappa

“Qui non si può più uscire la sera di casa”. Quante volte abbiamo sentito questa affermazione nelle parole di alcuni intervistati in particolare presso città e periferie cittadine.

Ed effettivamente secondo una ricerca di Eurofond siamo tra i Paesi in cui meno persone si sentono a proprio agio nel camminare da soli la sera, solo il 61%

A confronto di un 90% spagnolo, o di un 88% finlandese.

Solo in Bulgaria e in Repubblica Ceca vi sono più insicuri, con 54% e il 56% di intervistati che non si fanno problemi. E Grecia e Lituania su livelli simili a quelli italiani con il 60%.

Sicurezza

In mezzo tutta una serie di Paesi tra il 65% e l’85% di persone che si dichiarano sicure.

Il lato positivo è che si tratta sempre della maggioranza assoluta, quello negativo è che non c’è un pattern, una chiave di lettura che spieghi il perchè di tali differenziazioni

Sicurezza, a Est c’è più paura, m non in Polonia

Con l’eccezione di Polonia e Slovenia a Est c’è un sentimento di insicurezza superiore alla media.

Bulgaria, Lituania, Repubblica Ceca, appunto. Tra i Paesi occidentali sono Italia e Grecia quelli con i cittadini più timorosi, e dopo viene la Germania, con il 66% di insicuri.

A immaginare delle correlazione emerge un maggiore collegamento con il reddito che per esempio con l’immigrazione.

Ovvero c’è maggiore insicurezza dove i redditi sono minori. Eppure c’è il caso della Polonia, dove l’82% esce di casa di sera al buio senza problemi, contro il 66% dei tedeschi.

Probabilmente c’è una questione di percezione, dovuta tra l’altro anche agli attentati che gli anni scorsi hanno colpito in particolar modo la Germania, e soprattutto il 2016, anno del rilevamento.

Sicurezza

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

ultima modifica: martedì, 13 Marzo 2018