•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 28 marzo, 2018

articolo scritto da:

Elezioni 2018, ultime notizie: Governo Di Maio-Salvini, Scanzi ‘dura poco’

Elezioni 2018, ultime notizie Governo Di Maio-Salvini, Scanzi 'dura poco'

Elezioni 2018, ultime notizie: Governo Di Maio-Salvini, Scanzi ‘dura poco’

Il giornalista del Fatto Quotidiano Andrea Scanzi non prefigura 5 anni di legislatura con un governo M5S più centrodestra. A confronto con Paolo Mieli negli studi tv di Otto e Mezzo su La7 condotto da Lilli Gruber i due giornalisti discutono dei possibili scenari di governo. Entrambi sembrano dare per scontata la nascita di un governo con Movimento 5 Stelle e Lega. I due non sono concordi sulla possibile partecipazione di Berlusconi al governo e soprattutto sulla possibile durata dell’esecutivo.

Elezioni 2018, Scanzi ‘basta un anno di governo’ M5S-Lega

L’idea di Andrea Scanzi è che un anno di governo possa essere sufficiente a M5S e Lega per mettere in pratica le principali proposte fatte in campagna elettorale. Cioè le misure più popolari come il taglio sui vitalizi per affrontare gli appuntamenti elettorali previsti già nel 2019. ‘Ci vuole un anno per fare le cose che si sono proposti. Fatemi essere cinico: se si torna al voto tra un anno in coincidenza con le elezioni europee, Salvini può distruggere Forza Italia, diventando il vero leader del centrodestra. Il M5S ha invece la possibilità di dare il colpo di grazia al Pd’.

Elezioni 2018, Scanzi esclude contatto M5S con B.

Il giornalista Scanzi si sente  invece di escludere che tra le prospettive del M5S possa esserci un’intesa stabile con Berlusconi. ‘Un’alleanza tra M5S, Lega e Berlusconi è una ipotesi che escludo categoricamente. Se il M5S accetta di fare un governo all’interno del quale ci sia anche Forza Italia, il movimento è morto. Ricordo anche che, quando Renzi diventò presidente del Consiglio, la prima cosa che fece fu incontrare Berlusconi, dando vita al patto del Nazareno. Quando Di Maio, vinte le elezioni, ha avuto la possibilità concreta di diventare presidente del Consiglio, a domanda diretta di Berlusconi per incontrarsi ha risposto: ‘Neanche morto’.

Accise sulla benzina, Salvini ‘le cancelleremo subito’

Elezioni 2018, Scanzi ‘Grillusconi sciocchezza titanica’

Quali sono le strade che ha davanti il Moviment0? Per Scanzi ‘il M5S, se vuole andare al governo, e non è detto che ci voglia andare, ha due strade: o governa con il centrosinistra, ammesso che esista, o governa con la Lega senza Berlusconi. Chi in questi giorni ha parlato di Grillusconi, secondo me, sta dicendo una sciocchezza titanica’. Tutti scenari possibili che dovranno trovare conferma nelle prossime settimane. Ipotesi che saranno poste al vaglio del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Gradimento verso il Governo

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Video crisi banche

Video crisi banche

il gattopardo 2018

il gattopardo 2018

articolo scritto da: