Sondaggi elezioni regionali Friuli: centrodestra verso una vittoria schiacciante

Pubblicato il 30 Marzo 2018 alle 14:34 Autore: Massimo Borrelli
sondaggi elezioni friuli

Sondaggi elezioni regionali Friuli: centrodestra verso una vittoria schiacciante

Tra poco meno di un mese si apriranno le urne in Friuli Venezia Giulia per rinnovare il Consiglio regionale. Al di là dell’ovvia dimensione locale del voto si tratta del primo importante test per le forze politiche dopo il 4 marzo. Dunque, ancora molte incognite pesano sul risultato; è probabile che alla fine influiscano anche le vicende in chiave formazione del nuovo esecutivo. Detto ciò, stando ad Affari Italiani che ha potuto consultare i primissimi sondaggi che cominciano a circolare – in modo ufficioso  – si starebbe preparando una vittoria schiacciante del centrodestra.

ultimi sondaggi, sondaggi politici elettorali, media sondaggi

Sondaggi elezioni regionali Friuli: centrodestra verso una vittoria schiacciante

La coalizione guidata da Massimiliano Fedriga potrebbe raggiungere, addirittura il 50%. Nello specifico, secondo le rilevazioni, la Lega pare destinata a toccare quota 30%; dietro al Carroccio, Forza Italia con il 6-7% e Fratelli d’Italia con il 4%. Anche le altre due liste collegate all’ex capogruppo della Lega alla Camera – Progetto Fvg e Autonomia responsabile – sono date tra il 4% e il 5% dei consensi. Il Movimento 5 Stelle del candidato Alessandro Fraleoni Morgera, invece, non dovrebbe superare il 25%. Abbastanza deludente la percentuale raccolta dal centrosinistra con in testa il Partito Democratico di Sergio Bolzonello; la coalizione potrebbe fermarsi al 20%. Il Pd è stimato intorno al 15% e i suoi alleati – Cittadini, Open Fvg, Slovenska Skupnost – non vanno oltre il 6%.

La legge elettorale della regione autonoma non prevede il ballottaggio, in pratica, vince il candidato che prende più voti. Inoltre, è previsto un premio di maggioranza alla coalizione: nel caso in cui venga superato il 45% delle preferenze viene assegnato il 60% dei seggi disponibili; invece, se ci si attesta al 45% o sotto tale soglia la quota di seggi assegnati si abbassa al 55% dei seggi disponibili.

Nota informativa: 

Non consultabile

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

L'autore: Massimo Borrelli

Nato a Salerno, laureato in Giurisprudenza, ho frequentato il Master in Diritto delle Telecomunicazioni a Madrid. Da sempre appassionato di Politica e Web, sono riuscito a conciliare queste due passioni dedicando il mio tempo libero al Termometro Politico, testata online indipendente e senza bandiere. Seguilo su Twitter @borrellimassimo e su G+ Massimo Borrelli
Tutti gli articoli di Massimo Borrelli →