•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 9 aprile, 2018

articolo scritto da:

Death Race: trama, cast e curiosità. Il film stasera su Italia 1

death race

Death Race: trama, cast e curiosità. Il film stasera su Italia 1

Dopo le corse sfrenate di Vin Diesel Paul Walker arrivano anche le gare mortali di Jason Statham. Questa sera infatti su Italia 1 andrà in ondain prima serata, Death Race, il film diretto da Paul W. S. Anderson. La pellicola è del 2008 ed è stata distribuita dal marchio Universal Pictures. Andiamo a vedere insieme trama, cast, curiosità e voto della critica.

Death Race: cast e parere della critica

Nonostante le entrate abbiano di poco superato le spese il film ha riscosso un certo favore della critica. Il genere della pellicola è senz’altro quello da action movie. Mymovies ha dato al film un voto notevolmente alto, un 4,5/5 del tutto inaspettato. Leggermente sopra la sufficienza invece il giudizio di IMDb che da a Death Race un 6,4/10Conclude Comingsoon.it con un 90/100. Il cast di questo film inoltre è composto da molti attori importanti e famosi. Tra questi troviamo:  Jason Statham, Joan Allen, Tyrese Gibson, Ian McShane, Natalie Martinez, Jason Clarke, Jacob Vargas, Robert Lasardo, Max Ryan, Janaya Stephens e  Frederick Koehler.

Death Race: la trama del film

La storia è ambientata a Terminal Island, in un futuro non molto lontano. Il mondo è affamato di violenza e predilige gli sport estremi. Il protagonista è Jensen Ames ex carcerato che vorrebbe vivere felice con la sua famiglia lontano dai giri loschi. Un giorno di ritorno da lavoro, dopo essersi licenziato, viene colpito e anestetizzato. Jensen si sveglierà a terra stringendo un coltello con la moglie morta al suo fianco. Scatterà per lui l’arresto nonostante l’innocenza, verrà condotto a Terminal Island, carcere di massima sicurezza. Qui, la direttrice, Warden Hennessey lo recluterà per una gara automobilistica atipica. In questa gara ci sono auto equipaggiate con mitragliatrici e lanciafiamme, Jensen correrà coperto da una maschera celando la sua vera identità. Il suo nome di gara sarà Frank (Enstein), ex detenuto morto. Qualora dovesse vincere gli verrebbe assicurata la libertà, purtroppo però le auto non sono le sole cose truccate.

Le curiosità sulla pellicola

Vi elenchiamo qui di seguito alcune delle curiosità sul film.

  • Il film è un remake di Anno 2000: La corsa della morte del 1975, diretto da Paul Bartel, prodotto da Roger Corman e interpretato da David Carradine e Sylvester Stallone.
  • Originariamente scritto come un sequel di Anno 2000 – La corsa della morte (1975) intitolato Death Race 3000, il film poneva al centro della trama una gara con futuristice automobili “trasformabili” provenienti da tutto il mondo, ma ha dovuto essere riscritto a causa dei costi di produzione.
  • Per arrivare in forma alle riprese Jason Statham si allenato per mesi con un ex Navy SEAL, uno dei principali addestratori che hanno allenato gli Spartani di 300.
  • Un totale di 35 vetture sono state usate durante le riprese che sono state costantemente riparate da un team di 85 meccanici.
  • 34 automobili  tra cui Mustang, Dodge Rams, Porsche, Jaguar, BMW e Buick sono state usate per rappresentare le 11 macchine principali del film.
  • Jason Statham si è allenato così duramente per il ruolo che è passato dal 20% di grasso corporeo al 6%. Gli ci sono voluti 3 mesi per raggiungere questo risultato.
  • A Jason Statham durante le sue numerose scene di combattimento è stato chiesto di non ricorrere mai alle arti marziali che avrebbero ricordato troppo i film della serie The Transporter.

Altre curiosità di Death Race

  • Almeno 30 diverse maschere sono state sperimentate (e respinte) per coprire il viso di Frankenstein.
  • Ogni auto è costato una cifra stimata tra i 250.000$ e i 300.000$.
  • Secondo il regista Paul W.S. Anderson il film è un prequel di Anno 2000 – La corsa della morte (1975) ambientato da 15 a 20 anni prima dell’originale, anche se in realtà il film è ambientato a ridosso del 2012.
  • Paul W.S. Anderson e Jason Statham hanno condotto alcune delle loro ricerche presso la prigione di Corcoran, il più duro istituto di detenzione della California.

Francesco Somma

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Solidarietà al popolo ungherese

articolo scritto da: