01/06/2018

Sondaggi politici del Termometro, l’opinione su Mattarella e mercati in base al voto

sondaggi politici

Sondaggi politici del Termometro, l’opinione su Mattarella e mercati in base al voto

Abbiamo visto l’opinione degli italiani sul veto di Mattarella e su questioni dibattute come la sovranità e l’assecondamento ai mercati.

Quello che è interessante analizzare è però anche come queste opinioni si sono distribuite in base al partito votato il 4 marzo.

Per esempio è evidente come siano stati soprattutto leghisti e grillini ad avere disapprovato il veto di Mattarella. L’81,9% degli elettori della Lega è completamente contrario e l’11,6% contrario con l’ammissione che fosse una scelta legittima. Contrarietà al 74,2% invece per gli elettori del Movimento 5 Stelle.

All’opposto chi ha votato Liberi e Uguali, PD, +Europa e altri di centrosinistra è a favore, pur con accenti diversi. Il Sì totale non supera il 57,2% nel caso degli elettori di LeU, ma supera il 70% nel caso di quelli dei partiti di centrosinistra.

Forza Italia è più spaccata, anche se i No sono al 40,4% nel caso del No più radicale, e al 21,4% in quello del No più soft.

Contrari anche elettori dei partiti sotto l’1% e quelli di Fratelli d’Italia.

 

sondaggi politici

Sondaggi politici, grillini  leghisti contro l’assecondamento del mercato

Sono sempre grillini e leghisti i più contrari all’adeguamento ai mercati, evitando di fare politiche che facciano perdere la fiducia di questi negli italiani.

Chi ha votato Lega e Movimento 5 Stelle non è d’accordo. Entrambe le risposte negative insieme raccolgono più dell’80% nel consenso, e lo stesso accade tra gli elettori di Fratelli d’Italia.

Nel centrosinistra prevale invece l’opinione favorevole, ma nell’accezione più moderata, quella per cui sarebbe comunque opportuno cambiare qualcosa. Il 54,8%  dei democratici ha questa opinione.

Gli elettori di +Europa sono i più a favore dell’idea che i mercati li si deve ascoltare, con il 31,1% che la pensa in questo modo.

sondaggi politici

Riguardo alla sovranità praticamente in tutti i partiti di centrodestra e nel Movimento 5 Stelle prevale l’opinione più radicale sulla sovranità, con valori che superano il 90% nel caso della Lega. Mentre si raggiunge l’83,9% in quello degli elettori grillini. Superato l’80% anche nell’elettorato di Fratelli d’Italia. Ma si arriva al 57,3% anche tra chi ha votato Forza Italia.

Al contrario il 53,8% degli elettori di +Europa ritiene le siano le istituzioni europee a saper gestire meglio molte questioni sul tappeto, meglio di un governo nazionale..

Tra i democratici prevale una opinione di mezzo, per cui va bene cedere un po’ di sovranit, ma non troppa, ma nessuna affermazione raggiunge il 50%

 sondaggi politici

Sono stati sondati 6 mila soggetti con metodologia CAWI

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM