Pubblicato il 14/06/2018

Sondaggi politici SWG: le priorità sono lavoro e lotta alla corruzione

autore: Alessandro Faggiano
Candidature Movimento 5 Stelle: liste per regione in pdf sondaggi politici

Sondaggi politici SWG: le priorità sono lavoro e lotta alla corruzione. È questa la richiesta degli italiani ai propri partiti di riferimento, secondo una delle ultime ricerche dell’istituto demoscopico.

SWG osserva i cambiamenti nelle priorità degli italiani riguardo l’azione del proprio partito di riferimento. I risultati vengono confrontati con la rilevazione di febbraio di quest’anno. Non si notano variazioni sostanziali. Tuttavia, risalta il picco d’interesse verso la lotta alla corruzione.

Sondaggi politici SWG: la priorità rimane il lavoro

In cima alle priorità degli italiani rima l’aumento del numero dei posti di lavoro. Il tema che, insieme a immigrazione e pensioni, è stato trattato con maggior intensità durante la campagna elettorale. Rispetto a febbraio, non si apprezza alcuna variazione, e viene considerata come una misura prioritaria dal 28% degli italiani. In questo ambito, Di Maio avrà una gran responsabilità, considerando il Ministero scelto dallo stesso leader pentastellato.

In seconda posizione sale “prepotentemente” la lotta alla corruzione. Dal 19% di 4 mesi fa, si passa l 26% della rilevazione effettuata tra il 6 e l’8 di questo mese. Chiude il podio, ex-equo, la riduzione dei privilegi della casta e la riduzione delle tasse. Uno dei lemmi del 5 Stelle osserva un rialzo delle quotazioni (+2%) mentre la riduzione delle tasse – pur rimanendo un tema centrale – sembra diventare meno urgente (-3%). In ambo i casi, il 25% degli intervistati marca la risposta.

Sondaggi politici SWG: fuori dal podio lo stop all’immigrazione

Il tema più caldo della settimana – Aquarius e chiusura dei porti – ci riporta immediatamente al caposaldo della Lega: lo stop all’immigrazione. Per ora, Salvini sembra mantenere le promesse elettorali e stando alle rilevazioni demoscopiche, la cittadinanza è dalla sua parte. Proprio il blocco all’immigrazione incontrollata viene considerato prioritario da un 23% del campione, con un leggero aumento rispetto a febbraio (+1%).

Tra le risposte “collegate”, troviamo il favorire innanzi tutto gli italiani. Risposta marcata dal 13% del campione.

Sondaggi politici SWG: uscita dall’Europa è prioritario per una minima parte del campione

Tra le risposte meno gettonante, troviamo l’uscita dall’Unione Europea (considerata prioritaria dal 4% del campione). In ordine crescente troviamo, poi, il rendere la scuola gratuita (6%) e garantire la libertà di difendersi (7%). Anche la legittima difesa, di cui si è parlato tanto negli ultimi mesi, non è una priorità di questo governo.

Chiude il ventaglio di risposte, con una percentuale molto simile, il porre fine al precariato (al 14%, in ribasso di un punto), assicurare la sanità gratuita (13%) e, infine, un generale aumento degli stipendi (12%).

Nota metodologica in immagine.

sondaggi politici 14 giugno 2

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Autore: Alessandro Faggiano

Caporedattore di Termometro Sportivo e Termometro Quotidiano. Analista politico e politologo. Laureato in Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Salerno e con un master in analisi politica conseguito presso l'Universidad Complutense de Madrid (UCM).
Tutti gli articoli di Alessandro Faggiano →